Domenica 16 Marzo 2014

Rapina in banca a Lonate

In manette uno della banda

Rapina da 81mila euro: identificati due dei quattro banditi. Uno raggiunto da ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il secondo è latitante ma avrebbe le ore contate.

A incastrare la coppia di malviventi le indagini degli investigatori della squadra mobile della questura di Varese. Il rapinatore riconosciuto grazie all’utilizzo delle telecamere e all’analisi delle prove raccolte è Salvatore Petrone, napoletano di 35 anni, già detenuto nel carcere di Poggio Reale per altri reati. L’uomo, con altri tre complici tra i quali E.G., 32 anni, ancora in fuga, ha rapinato lo scorso 6 giugno la filiale della Banca Popolare di Sondrio a Lonate Pozzolo, portando via più di 81mila euro dopo aver minacciato i dipendenti, rinchiusi in uno stanzino fino allo sblocco della cassa bancomat.

Petrone ed il suo complice sono stati riconosciuti e al napoletano, già responsabile di reati simili in varie parti del Nord Italia e per questo in carcere, è stato notificata l’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare. È caccia ai complici. S. Car.

© riproduzione riservata