Venerdì 08 Agosto 2014

Anziana si perde nel bosco

Sono stati due giorni di paura

L'anziana è stata ritrovata ieri sera intorno alle 20
(Foto by varesepress)

Si è chiusa con un lieto fine la disavventura di Maria Amabile Pettenuzzo, pensionata di 88 anni, scomparsa l’altro ieri pomeriggio dalla sua abitazione della frazione di Bernate.

L’anziana è stata trovata intorno alle 20 di ieri: spaventata ma in buone condizioni di salute. La donna, lucida e perfettamente in salute, salvo la necessità di aiutarsi con un bastone durante le passeggiate, era uscita per andare a trovare dei familiari sparendo nel nulla. Ai familiari è bastato il tempo di rendersi conto che la donna non li aveva raggiunti entro tempi plausibili ne si trovava nella sua abitazione per far scattare tempestivamente la segnalazione alle autorità. La macchina dei soccorsi si è messa in moto: attivato il protocollo per la ricerca di persone scomparse a Inarzo è stato allestito il campo base interforze che ha raggruppato i vigili del fuoco del comando provinciale di Varese, i volontari della Protezione Civile e i carabinieri. Le ricerche hanno battuto palmo a palmo tutta la zona iniziando con il percorrere i dintorni boschivi delle strade che la donna percorreva quasi quotidianamente a piedi nei suoi spostamenti. Ieri, non lontano da una fattoria, l’anziana è stata ritrovata. Era accovacciata in mezzo a un bosco. Non è chiaro se la donna abbia preso una scorciatoia perdendosi oppure, come pare più plausibile, sia caduta non riuscendo più a rialzarsi e a riprendere il cammino. La donna, dimostrando una prontezza e una tempra invidiabili, ha superato la notte trascorsa all’aperto e ha chiesto aiuto quando ha sentito i soccorritori avvicinarsi. È stata trasportata in ospedale per accertamenti ma è sana e salva e non corre alcun pericolo di vita.

© riproduzione riservata