Villa Augusta si fa ancora più bella. E ritrova i servizi
Il sopralluogo di ieri mattina (Foto by Varese Press)

Villa Augusta si fa ancora più bella. E ritrova i servizi

Realizzati nuovi vialetti dall’assessorato al Verde Pubblico. Santinon: «Importante opera di riqualificazione: questa giunta è attenta ai rioni»

VARESE - Il parco di Villa Augusta diventa più elegante. Grazie ai nuovi vialetti realizzati dall’assessorato al Verde pubblico. Ieri mattina si è svolto un sopralluogo da parte dell’assessore Riccardo Santinon, insieme al consigliere comunale Giacomo Cosentino, al dirigente Marco Roncaglioni e al capo attività Pietro Cardani, per fare il punto sui lavori. Che verranno terminati tra dieci giorni.

«È un importante lavoro di riqualificazione – spiega l’assessore – che sottolinea ancora una volta l’attenzione di questa giunta ai rioni, al verde e alla cittadinanza all’infuori del centro storico. Villa Augusta ha un piccolo ma prezioso parco con due aree gioco, sempre molto frequentato dai residenti, famiglie, bambini e ragazzi».

Dal calcestruzzo alle panche

Gli interventi di sistemazione sono costati 40 mila euro e stanno venendo realizzati dalla ditta Fratelli Luppi di Induno Olona. Si stanno ripristinando i vialetti esistenti difformi in più punti. Sono state anche sostituite le griglie in acciaio non carrabili con griglie in ghisa sferoidale idonee. Per i viali è stata utilizzata una pavimentazione in calcestre naturale di Saltrio, chiara, con uno strato di 8 centimetri più grossolano e uno strato da due centimetri più sottile, raccordandolo alle cunette in acciottolato esistenti. Per lo smaltimento dell’acqua sono stati posati nuovi pozzetti perdenti prefabbricati, caditoie in ghisa sferoidale, canalette in calcestruzzo di cemento complete di telaio e caditoie, con la formazione di cunette smaltiacque meteoriche in acciottolato simili alle esistenti.
Infine il parco si arricchirà nei prossimi giorni di panchine modello liberty con basamento in ghisa e doghe in legno di rovere. In autunno sarà anche sistemato il campetto da basket. Dopo 30 anni sono stati sistemati e riaperti anche i bagni pubblici.

Obiettivo sport

«Come avevamo annunciato stiamo dando priorità e attenzione non solo al centro, ma anche ai rioni – spiega Cosentino – l’intervento di oggi rientra tra quelli di miglioria dei campi rionali, per renderli più fruibili ai cittadini e alle famiglie. Altre opere importanti prevedono la realizzazione di due nuovi parchi, l’installazione di giochi inclusivi, ovvero per bambini disabili, ci sarà inoltre l’abbattimento delle barriere architettoniche che ancora ci sono in tutta la città». Cosentino, presidente della commissione Sport e Rioni, ha inoltre chiesto al vicesindaco Mauro Morello le tempistiche per la partenza del progetto del campo sportivo di Calcinate degli Orrigoni, «un’importante opera non solo per gli sportivi, ma per riqualificare anche il rione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA