Borsa di studio intitolata a Paolo Sotgiu

Borsa di studio intitolata a Paolo Sotgiu

Sarà a favore degli studenti residenti in provincia di Varese e verrà intitolata al professore fondatore dell’Università Ludes.

LUGANO - Tra i punti centrali della partnership tra l’Università Ludes e la società editoriale La Provincia di Varese, siglata ieri a Lugano, spicca la borsa di studio a favore di studenti residenti in provincia di Varese, intitolata al fondatore dell’Università, il professor Paolo Sotgiu. Sarà valida per l’anno accademico 2015/2016: sosterrà l’intero anno del corso di laurea in fisioterapia per uno studente in procinto di iscriversi al primo anno di corso, purché residente in provincia di Varese.
L’aggiudicazione della borsa, che verrà stabilita da una commissione mista della quale faranno parte alcuni docenti della Ludes e rappresentanti della società editoriale, tra cui il direttore Federico Delpiano, sarà fatta in base a requisiti di merito scolastico e di reddito familiare.
È la prima borsa di studio per un corso di laurea della Ludes, che ha già instaurato diverse collaborazioni per il sostegno alla ricerca scientifica che viene eseguita all’interno dell’ateneo. Sono circa 600 gli studenti che attualmente frequentano il corso di laurea in fisioterapia, mentre da febbraio partirà il nuovo corso in dietistica. Per l’anno scolastico in corso le iscrizioni sono ancora aperte: il 12 novembre e l’11 dicembre ci sono i test d’ingresso, un’opportunità anche per chi è rimasto insoddisfatto dagli esiti dei test effettuati nelle università italiane.


© RIPRODUZIONE RISERVATA