I ragazzi della provincia  studieranno da McDonald’s

I ragazzi della provincia studieranno da McDonald’s

L’azienda lancia un progetto di alternanza scuola-lavoro

McDonald’s marchio americano della ristorazione e icona del fast food per molti giovani, diventa ora anche luogo dove imparare un lavoro. Prende il via anche in provincia di Varese l’iniziativa “Benvenuti Studenti”, il progetto di alternanza scuola lavoro di McDonald’s che grazie ad accordi con i dodici ristoranti della catena presenti sul nostro territorio e con le scuole del varesotto, potrà ospitare fino a 240 studenti di licei e istituti professionali. “Benvenuti Studenti” è un progetto nato dalla firma di un protocollo d’intesa con il Ministero dell’Istruzione e offrirà a diecimila studenti in tutta Italia, l’opportunità di svolgere esperienze formative volte allo sviluppo di competenze trasversali, all’interno dei ristoranti McDonald’s. Gli studenti che intraprenderanno il loro percorso formativo e di alternanza tra la scuola e il lavoro presso McDonald’s lavoreranno nella sala del ristorante e saranno coinvolti in attività di accoglienza e di relazione con il pubblico. L’obiettivo è quello di sviluppare competenze di carattere relazionale e di comunicazione interpersonale, fondamentali per approcciare al meglio il mondo del lavoro e riconosciute oggi come una delle carenze principali nei giorni, come emerso da uno studio della stessa azienda. Il marchio americano ha commissionato all’Osservatorio Giovani dell’Istituto Toniolo, ente fondatore dell’università Cattolica di Milano, un’indagine ad hoc intitolata “Giovani e soft skill tra scuola e lavoro”. Proprio da questo studio è emerso come i giovani di oggi pecchino di competenze nel campo delle relazioni e della comunicazione interpersonale. Dall’indagine, basata su un campione di giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni, è risultato infatti che ben il 90% di loro ritiene particolarmente utile un’esperienza di alternanza tra scuola e lavoro durante le scuole superiore, proprio perché capace di integrare in modo solido le loro competenze di base. L’indagine commissionata da McDonald’s all’Osservatorio Toniolo è stata focalizzata in particolare sull’esperienza formativa e sul ruolo delle cosiddette soft skill, ovvero le competenze trasversali. Gli studenti ne saranno costantemente seguiti dal personale dell’azienda che svolgerà una funzione di tutor. Il piano formativo è stato concordato con il Ministero dell’Istruzione e prevede lo svolgimento di alcune mansioni; dall’accoglienza della clientela, l’assistenza in fase di ordine, il servizio al tavolo, ma anche quello di interprete per i clienti stranieri e le attività di animazione con i bambini. Per scuole superiori della provincia di Varese che volessero richiedere maggiori informazioni sul progetto di McDonald’s di alternanza scuola lavoro possono consultare il sito web dell’azienda all’indirizzo www.mcdonalds.it/lavorare/benvenuti-studenti, oppure chiamare il numero verde 800944808, o inviare una mail a info@benvenutistudenti.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA