«I robot ci daranno lavoro. E nel 2020 saranno tra noi»
La copertina dell’e-book scritto dal varesino e prossimo ad essere tradotto in molte lingue, cinese incluso

«I robot ci daranno lavoro. E nel 2020 saranno tra noi»

Il varesino Andrea Forni, analista finanziario, dà la sveglia in un libro: «Produzioni più rapide e nuove professioni, ma si deve investire ora»

Un libro destinato anche ai mercati stranieri, per spiegare tutti i segreti della robotica, un settore chiave dell’economia, che a breve rivoluzionerà il lavoro delle aziende e la vita dei consumatori. Autore dell’e-book intitolato “Robot; la nuova era. Vivere, lavorare e investire nella società robotica del futuro” è Andrea Forni, 50 anni, analista finanziario varesino, esperto di analisi dei settori tecnologici. «La robotica è sempre stata vista come qualcosa riguardante soltanto le grandi imprese visti i costi elevati - spiega Forni - ma grazie ai piccoli robot collaborativi, che hanno costi abbordabili, è entrata anche nelle piccole e medie imprese, affiancando gli operai».

Giù i costi di produzione

Anche il sistema produttivo della provincia di Varese è chiamato a confrontarsi con queste nuove sfide. «Con la robotica si abbattano i costi di produzione - spiega l’esperto varesino - senza togliere il lavoro agli operai, che anzi vengono aiutati nello svolgere i lavori meno qualificati». Non solo la robotica non toglierà lavoro all’uomo, ma sta già facendo nascere nuove professioni, peraltro ben retribuite. «Per questo - prosegue Forni - diventa molto importante la formazione; bisogna iniziare a insegnare la robotica già dalle scuole elementari, per avvicinarsi già da bambini alle alte tecnologie». Com’è la situazione da questo punto di vista in provincia di Varese? «Il nostro territorio è messo bene, grazie ad esempio all’impegno della Liuc che sta già lavorando in questa direzione e grazie anche alla sensibilità di Univa verso le nuove tecnologie» osserva l’autore del libro multimediale. Non è solo una questione imprenditoriale; più velocemente di quanto possiamo immaginare, la robotica entrerà anche nelle nostre case, rivoluzionando la nostra quotidianità. Basti pensare ad esempio ai droni, che di fatto già fanno parte di una realtà che è andata oltre il mondo industriale. «Per questo ho voluto scrivere con un linguaggio alla portata di tutti questo libro, che è destinato sia agli addetti ai lavori che a tutti i cittadini - sottolinea Forni - Da qui al 2020, la robotica entrerà a fare parte della nostra vita».

Un osservatorio in Borsa

Nel libro, l’autore spazia dalla tecnologia che sta dietro ai robot agli impatti economici, organizzativi, finanziari, sociali e culturali dell’avvento della robotica di nuova generazione, illustrando decine di esempi applicativi sia nel mondo industriale che nella vita di tutti i giorni. Nell’e-book, disponibile anche in inglese, sono citate 287 realtà della robotica, tra aziende tecnologiche, start up e centri di ricerca; presenti anche foto, video, che incrementano l’esperienza culturale e formativa. Il libro approfondisce anche altri due aspetti del fenomeno: il tema dell’educazione alla robotica, spiegando dove studiarla e quali sono le professioni più gettonate e meglio retribuite e quello delle opportunità d’investimento. Forni è laureato in economia e nei primi anni novanta ha lavorato come ricercatore universitario di intelligenza artificiale nel settore bancario; ha scritto due libri e decine di articoli su questi temi. Nel 2015, ha lanciato l’Osservatorio sugli investimenti in robotica in Borsa e il primo meetup italiano sull’argomento con i quali si propone di colmare il gap informativo tra industria e utenti finali. Dal prossimo mese di novembre, sarà distribuita la versione cinese cartacea del libro. «A fine luglio - racconta Forni - l’editore China Machine Press ha acquistato i diritti d’autore per distribuire il libro in tutta la Cina, in occasione della rivoluzione robotica industriale lanciata dal presidente Xi Jinping».


© RIPRODUZIONE RISERVATA