La “Varese Bike Experience” pronta a partire. Il turismo sportivo rilancia il nostro territorio
Il ciclismo è un fattore di grande attrazione per tutto il territorio (Foto by Archivio)

La “Varese Bike Experience” pronta a partire. Il turismo sportivo rilancia il nostro territorio

Un ricco calendario di appuntamenti organizzati dalla Sport Commission in città e provincia

Tre gare ciclistiche in quattro giorni e molti altri appuntamenti in programma nei prossimi mesi. La Varese Sport Commission lancia la “Varese Bike Experience” con l’obiettivo di consacrare la città e l’intera provincia al turismo sportivo, in particolare a quello sulle due ruote, proponendo eventi in cui si coniugano agonismo, divertimento, scopo benefico e valorizzazione del territorio.

Sergio Gianoli e Alessandro Locatelli della ASD Newsciclismo.com hanno presentato i primi due eventi in programma, da loro organizzati. Giovedì 15 giugno si terrà la “Night Raw Contest”: un circuito di 1,4 km attorno a Palazzo Estense sarà teatro a partire dalle 19.30 di un contest a scatto fisso e bici da strada. Una corsa veloce e spettacolare, organizzata con il sostegno dell’azienda di occhiali sportivi NRC e Bi-Bike, con il supporto della Società Ciclistica Alfredo Binda, che si occuperà di logistica e di sicurezza stradale.

Venerdì 16 giugno si svolgerà invece la “Lago di Varese Bike Night”, in collaborazione con la Pro Loco di Gavirate, lungo i 24 km della pista ciclabile del lago con partenza e arrivo presso il lungolago di Gavirate. Una pedalata aperta a tutti con quota di partecipazione di 10 euro, il cui ricavato sarà devoluto a Sestero Onlus. Infine domenica 18 giugno avrà luogo la “3° Cicloscalata Rancio-Brinzio”, che prevede un percorso agonistico di 6,4 km e quota di iscrizione di 10 euro, il cui ricavato andrà a favore di ALICe Onlus Varese. Inoltre, dal 19 al 25 giugno, la provincia di Varese ospiterà il raduno nazionale 2017 dei cicloturisti, un evento di rilevo che unirà escursioni in bicicletta a visite artistiche e culturali.

Un ricco calendario, che rende orgogliosa la Varese Sport Commission, nata per iniziativa della Camera di Commercio nel marzo 2016 e realizzata dalla sua azienda speciale Promovarese per utilizzare lo sport come strumento di promozione del territorio. Giuseppe Albertini, presidente della Camera di Commercio nonché appassionato cicloamatore, ha affermato: «Questa è l’ennesima dimostrazione di quello che il nostro territorio può dare. Siamo realmente una “land of bike”, il ciclismo è nel DNA della città e dei varesini. La Camera di Commercio con la Varese Sport Commission vuole valorizzare e dare risalto agli eventi sportivi locali, coordinandoli e creando un calendario in modo che non si sovrappongano, aiutando i loro organizzatori. Lavorare insieme porta benefici da ogni punto di vista e un grandissimo grazie va a Mauro Temperelli, il cui contributo alla nascita della Sport Commission è stato fondamentale». Temperelli, segretario generale della Camera di Commercio, ha aggiunto: «All’origine della Varese Sport Commission ci sono la bellezza del nostro territorio, il gran numero di associazioni ed eventi sportivi, l’iniziativa imprenditoriale e la capacità organizzativa. Da soli questi indubbi punti di forza non sono motivo di turismo, ma uniti e coordinati tra loro diventano invece una ragione di notevole attrazione». La Commission ha svolto un grande lavoro di promozione anche al Giro d’Italia appena concluso, con una sua delegazione guidata da Sabrina Guglielmetti che ha fatto parte della “carovana” al seguito della corsa rosa in alcune delle tappe più importanti. Temperelli ha concluso: «Stiamo lavorando molto sulla comunicazione e il marketing con l’obiettivo di consacrare la nostra città al turismo ciclistico, che in Europa e nel mondo è molto diffuso. Vogliamo intercettare questa domanda proponendo un’offerta ricca di eventi e il calendario che abbiamo presentato oggi è un primo, grande risultato».


© RIPRODUZIONE RISERVATA