Mangia, Bevi e Bici. Pedalare sulla strada del buon cibo
La presentazione di ieri mattina (Foto by Varese Press)

Mangia, Bevi e Bici. Pedalare sulla strada del buon cibo

La manifestazione enogastronomica di successo è giunta ormai alla settima edizione

Girare in bici alla scoperta del territorio e delle sue ricchezze artistiche, dei suoi prodotti e sapori. Questo come ogni anno l’obiettivo di “Mangia Bevi e Bici”, la pedalata enogastronomica del Lago Maggiore, giunta alla settima edizione, che si svolgerà il prossimo 10 settembre. A organizzare la manifestazione, presentata ufficialmente ieri in Camera di Commercio, sono da sempre la “LibEreria”, associazione coordinata da Alessandra Doridoni che promuove il cicloturismo, legata allo storico negozio di biciclette di Ispra “La Bottega del Romeo” di Lorenzo Franzetti, con la collaborazione di numerose associazioni, aziende e produttori locali.

La formula di “Mangia Bevi e Bici” non cambia, come spiegato da Doridoni e Franzetti: «Anche questa edizione vuole valorizzare il turismo sportivo e creare un indotto, dimostrando che con la bicicletta si può fare sport sano e conoscere un territorio in tutti i suoi aspetti, culturali, paesaggistici, produttivi e culinari. Dopo il riscontro molto positivo della settimana del Cicloraduno Nazionale FIAB, anche questo evento, che ogni anno richiama tra i 200 e i 300 partecipanti, vuole contribuire a fidelizzare questa tipologia di cicloamatori, convincendoli a tornare nella nostra provincia non solo in occasione dell’evento specifico».

La filosofia che sta alla base della manifestazione è quella di pedalare in tutta calma, su strade poco trafficate e alla portata di tutti. Tre saranno i percorsi previsti, che partendo da Ispra puntano verso est, in direzione dei laghi di Comabbio e Varese: si potrà scegliere tra 20, 35 e 45 km da percorrere tra natura, cultura, gastronomia e musiche popolari. Il tema di quest’anno, grazie alla speciale collaborazione con il festival musicale “Il Lago Cromatico” è infatti la canzone popolare e folkloristica.

Per l’edizione 2017 si rafforza inoltre la collaborazione con la Varese Sport Commission e con “Lago Maggiore Bike Hotels”, un gruppo di strutture ricettive che guardano con particolare attenzione al cicloturismo. Per coloro che verranno da fuori il tour operator “Due Ruote nel Vento” ha inoltre elaborato un apposito pacchetto turistico di due giorni nel weekend del 9-10 settembre.

Domenica prossima, 9 luglio, quale gustosa anticipazione di “Mangia Bevi e Bici” si terrà invece la pedalata di 18 km “Il pane, la terra e la storia”, con partenza e arrivo ad Angera. Le prenotazioni per questa iniziativa vanno fatte entro giovedì presso la Bottega del Romeo e il costo è di 20 euro per gli adulti e 12 per i bambini.

Sarà l’occasione di scoprire personaggi, scelte di vita e sapori del territorio di Angera e dei suoi dintorni con degustazioni e incontri culturali lungo il percorso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA