Si cercano lavoratori stagionali. Le città con maggiori opportunità

Si cercano lavoratori stagionali. Le città con maggiori opportunità

Se il capoluogo lombardo è il comune con più richiesta, Varese prevede circa 240 lavoratori

Se l’estate è tempo di vacanze per molti lavoratori, per chi cerca lavoro può essere una buona occasione per trovare qualcosa da fare.

Molte attività infatti, proprio nei mesi estivi, hanno bisogno di lavoratori stagionali per far fronte a picchi di lavori tipicamente legati alle vacanze o per sopperire alla mancanza di personale in ferie o ancora c’è anche chi inizia la produzione in vista dell’inverno: sono quasi 4mila le assunzioni stagionali previste dalle imprese lombarde per il periodo estivo, in pratica circa un decimo di tutti i lavori estivi italiani previsti per questi mesi si trova in Lombardia.

È Milano la città lombarda che prevede più opportunità di lavoro: 1.500 assunzioni stagionali secondo i dati Excelsior (il sistema informativo sull’occupazione realizzato dalle Camere di commercio) elaborati dalla Camera di Commercio di Milano.

Nella classifica regionale per numero di assunzioni stagionali previste, dopo Milano, seguono Bergamo, Brescia e Sondrio con 400 assunzioni circa poi Varese che, se nel secondo trimestre di quest’anno prevede 2.240 assunzioni totali, 240 sono gli stagionali.

Nel complesso dunque circa l’80% del lavoro stagionale estivo, periodo di saldi e di vacanze, si concentra nel settore dei servizi nel quale protagonisti sono il commercio ed i servizi turistici di alloggio e ristorazione.

Non rimane esclusa dalla richiesta di lavoratori estivi anche l’industria, dovuta a picchi di produttività o necessità di sostituzione di altro personale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare