Lunedì 01 Ottobre 2012

Arancia meccanica a Bregano
Prende a sprangate il nipote

BREGANO Botte da orbi al nipote, colpito con una spranga dopo una lite. I carabinieri evitano il peggio intervenendo dopo un diverbio familiare scoppiato a Brengo. I militari dell'Arma di Gavirate hanno denunciato a piede libero un uomo di 48 anni, di nazionalità marocchina, che aveva aggredito a colpi di mazza ferrata il nipote di 38 anni residente nella zona di Cassano Magnago. Per il momento non sono stati ancora chiariti i motivi dell'aggressione. I carabinieri di Gavirate, infatti, stanno cercando di fare piena luce sulle circostanze in modo da definire ogni aspetto della vicenda. Resta il fatto che l'uomo, al culmine di una violentissima lite, ha colpito il nipote con la mazza procurandogli diverse lesioni al corpo, in particolare al viso e al naso. L'intervento dei carabinieri ha evitato che la situazione potesse ulteriormente degenerare.

b.melazzini

© riproduzione riservata