Giovedì 09 Luglio 2009

Lepore sale in B
Ciao capitano!

VARESE La nuova avventura del Varese è cominciata ieri con il primo allenamento della stagione che è andato in scena senza capitan Franco Lepore. Il giocatore, che per quattro anni è stato il vero uomo simbolo dei biancorossi, è approdato in serie B, nella squadra della sua città: il Lecce, che lo ha ottenuto in prestito con diritto di riscatto.

Per una partenza, ecco un volto nuovo: quello di Daniele Corti, il cui ingaggio, con un contratto annuale, è stato ufficializzato ieri. Il centrocampista è molto duttile e può giocare come mediano, come trequartista e come seconda punta. Corti si presenta così: «Sono felice di essere giunto a Varese. Conosco mister Sannino con cui ho avuto modo di lavorare proficuamente nei due tornei trascorsi a Lecco. Mi metto a disposizione della squadra con il desiderio di dare un contributo importante al gruppo». Nella passata stagione, l’eclettico giocatore ha vissuto un buonissimo girone di andata, calando nella seconda parte a causa di una fastidiosa pubalgia: «Purtroppo – dice il mediano – ho avuto dei problemi fisici che sono ormai alle spalle. Spero di potermi esprimermi al meglio». Corti è nato a Cantù il 16 maggio del 1980, è alto 1 metro e 74 e pesa 62 chili. La sua carriera è iniziata nel 1996, in D con il Meda, club in cui ha militato per 6 anni, ottenendo la promozione in C1. Successivamente è passato alla Pro Patria dove è rimasto dal 2002 al 2004. Dopo una parentesi di due stagioni, trascorsa al Carpenedolo è stato preso dal Lecco, con cui ha conquistato, per la seconda volta in carriera, la promozione in C1, assieme a mister Beppe Sannino che lo ha voluto a Varese. Nello scorso campionato ha collezionato 26 presenze con la maglia bluceleste, mettendo a segno tre reti.

e.romano

© riproduzione riservata