Martedì 16 Dicembre 2008

Zucchero chiude a Varese
il Live in Italy Tour

VARESE Europa, Nord America e Canada, Sud America, Australia, Nord Africa, Turchia, Marocco, Armenia, Giordania, Isole Mauritius e Réunion, Canarie, Malta e molti paesi dell’est, in arene e teatri prestigiosi come l’Olympia di Parigi, il Royal Albert Hall di Londra, Carnegie Hall di New York, Petra, l’Hyde Park, o luoghi magici come l’Arena di Verona sono state le tappe del tour “on the road” di Zucchero. Ma anche per uno che gira il mondo da trent’anni come lui, non deve esser stato facile affrontare oltre duecento concerti in un periodo lungo più di un anno e mezzo, e ad oltre un lustro di assenza dai palcoscenici. E solo uno innamorato del proprio mestiere come “Sugar” avrebbe potuto trasformare lo stadio di San Siro, come in realtà ha saputo alterare la scorsa estate, in un autentico Teatro del mondo.

Eppure la sua anima blues sembra non sia ancora stanca. Alle date mondiali se ne sono aggiunte altre dieci per il «Live in Italy tour» che si concluderà in grande stile tra le pareti del Palawhirpool di Varese, il 20 dicembre alle 21, tra blues, soul e gospel. Uno spettacolo che gira intorno alla tastiera di David Sancious, ex colonna della E-Street Band di Springsteen oltre che di Peter Gabriel, Santana, Sting, Eric Clapton, ai chitarristi Mario Schilirò, storico della Band, a Kat Dyson già chitarra ritmica di Prince dei New Power Generation, al bravissimo batterista Adriano Molinari, al mitico Polo Jones al basso e alla nuova vocalist, potente e sicura, Sara Grimaldi.
».
E così, dopo l’uscita del cofanetto «Live in Italy», contenente ben due Cd e due Dvd - il primo autentico lavoro live di Zucchero della sua carriera - l’artista dedica all’Italia l’ultima tranche del lungo, quanto impegnativo tour su cui spetterà proprio alla Città Giardino l’onore e il piacere di calare il sipario. E Zucchero lo farà con il mini tour italiano, la nuova appendice aggiuntasi qualche mese fa al tour «The Best World» partito dall’Europa nel maggio 2007, registrando ovunque il tutto esaurito, dalla Germania alla Russia, dall’East Coast of Africa al Canada e poi ancora con le date del «Live in Italy» nei principali palasport dello Stivale, che ha preso il via il 6 dicembre da Padova, passando attraverso Bolzano, Modena, Roma, Firenze e Torino. Con la stessa scenografia e la stessa band Zucchero si presenterà al palazzetto di Masnago, armato del suo stile ruvido ed elegante allo stesso tempo per regalare alla platea i suoi più grandi successi e tante nuove "carezze" musicali.

INFO & BIGLIETTI L’appuntamento con il concerto di Zucchero è per sabato 20 dicembre alle 21 al PalaWhirlpool di Varese, grazie all’organizzazione di Albachiara Spettacoli. (Biglietti ancora disponibili da 28,75 euro a 57.50 euro presso le prevendite abituali della zona. Infoline: 337 502.362)

© riproduzione riservata

Tags