Brescia affondata. Mastini, questa è storia
Baldineti dedica la vittoria su Brescia al presidente Sergio Tosi (Foto by Varese Press)

Brescia affondata. Mastini, questa è storia

La Bpm Sport Management vince 4-3 e sale al secondo posto. Baldineti: «Presidente, è per te»

Si è fatta la storia nella giornata di ieri alle Piscine Manara, la Bpm Sport Management per la prima volta dalla sua nascita è riuscita a superare l’An Brescia al termine di una prestazione leggendaria davanti a 900 spettatori che vale la settima vittoria consecutiva e, soprattutto, il secondo posto in campionato.

La squadra di coach Gu Baldineti gioca una partita perfetta, la controlla dall’inizio alla fine, trova un Lazovic in versione saracinesca con il portierone dei Mastini che para tutto, mentre davanti è la prova corale del Banco Bpm a fare la differenza.

Ci vuole molto prima che il risultato si sblocchi, dopo 6 minuti sono proprio i padroni di casa a portarsi in vantaggio grazie all’1-0 che porta la firma di capitan Petkovic; si vola sulle ali dell’entusiasmo senza sbagliare un colpo e con Drasovic e Di Somma arriva il 3-0.

Brescia sbaglia tanto in superiorità, ma le misure le prende bene col 3-1 a firma Presciutti, la risposta di Valentino rispedisce nel baratro gli ospiti con un 4-1 che ammette poche repliche alla fine del secondo quarto.

Il rientro dal riposo vede i bresciano sorridere perché riescono a portarsi sul 4-2 mentre dall’altra parte due pali e una traversa non permettono alla squadra di casa di scappare via.

Janovic nel quarto tempo segna ancora, ma non basta, la squadra di casa mantiene il risultato e firma la prima storica vittoria contro la formazione bresciana.

Prossima partita di campionato per la Bpm Sport Management il 6 gennaio 2018, i Mastini sfideranno in trasferta Trieste mentre Brescia sarà chiamata a un’altra partitissima con la Pro Recco.

Così un raggiante coach Gu Baldineti a margine del match: «Abbiamo fatto una grande difesa perché abbiamo subìto solo 3 gol in 4 tempi e per una squadra come la nostra, molto votata all’attacco, c’è stato un grande sacrificio da parte di tutti ed è quello che volevamo. Dedico questa vittoria al nostro Presidente Sergio Tosi perché lui è il nostro primo tifoso ed era da tanti anni che aspettava questa vittoria e questo regalo di Natale».

IL TABELLINO:

Bpm Sport Management-An Brescia 4-3

PARZIALI: 1-0; 3-1; 0-1; 0-1.

BUSTO: Lazovic, Di Somma 1, Blary, Figlioli, Fondelli, Petkovic 1, Drasovic 1, Panerai, Mirarchi, Luongo, Baraldi, Valentino 1, Nicosia. All.: Baldineti.

BRESCIA: Del Lungo, Guerrato, C. Presciutti 1, Guidi, Paskovic , Rizzo, Muslim, Nora, N. Presciutti, Bertoli, Janovic 2, Vukcevic, Moretti. All.: Bovo.

Arbitri: Colombo, Savarese.

NOTE - Spettatori: 900 circa. Superiorità numeriche: Banco Bpm Sport Management 1/4; AN Brescia 2-7. Usciti per limite di falli: nessuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA