Contro il Seregno serve un segnale
Giorni delicati per il Varese: oggi è il turno di Iacolino in campo, da domani la palla tornerà a Basile fuori (Foto by Archivio)

Contro il Seregno serve un segnale

Varese in campo al Franco Ossola (14.30) per dare un senso alla sua stagione. Entrata da via Vellone

La realtà è che il campo ha poco da dire, almeno a livello di classifica, giunti a questo punto della stagione. Il Varese è troppo lontano dalle zone che contano, non può quasi più sperare in una rimonta su Caronnese e Gozzano, che per il momento comandano la classifica con 35 punti, 16 in più dei biancorossi di Iacolino. Oggi al Franco Ossola arriva il Seregno (ore 14.30: ingresso per i tifosi biancorossi da Via Vellone) e ciò che più serve è un segnale: da parte della squadra, affinché in un momento estremamente delicato a livello societario sappia rispondere sul campo pur con tutte le assenze del caso. Un segnale servirebbe anche da parte del pubblico: il Varese, questo Varese, ha soprattutto bisogno di quella vicinanza e di quell’attaccamento che mai sono mancati finora.

La formazione di Iacolino non vince da tre partite e dopo la sconfitta di domenica scorsa contro la Folgore Caratese ha visto le tribune dei tifosi svuotarsi dopo il 3-0 che sanciva la fine di ogni speranza. Oggi sarà anche priva di due dei suoi elementi migliori in mezzo al campo: sono squalificati, e dunque assenti, Palazzolo e Monacizzo. Ciò costringerà Iacolino a due cambi nella mediana a tre: molto probabile che lo schieramento sia Zazzi-Magrin-Battistello, ma non sono escluse novità. Contro il Seregno, che in classifica ha 7 punti meno del Varese, sarebbe fondamentale un successo: più per l’umore che per la graduatoria, per evitare di appesantire ulteriormente un frangente poco fortunato per i colori biancorossi.

Da domani, la palla passerà nuovamente in mano a Paolo Basile e all’avvocato Eugenio Piccolo, nella speranza che questi giorni regalino risposte concrete a tutto l’ambiente. Intanto qualche tifoso si è mobilitato su internet con petizioni per salvare il Varese Calcio, a riprova della delicatezza del momento e della voglia che c’è di uscirne quanto prima con il sorriso e con una nuova proprietà, solida e seria. Oggi però spazio al campo: al Franco Ossola si gioca Varese-Seregno.

SERIE D - GIRONE A
Sedicesima giornata

Varese-Seregno, Borgaro-Caronnese, Bra-Varesina, Chieri-Arconatese, Castellazzo-Borgosesia, Gozzano-Como, Inveruno-Derthona, Olginatese-Folgore Caratese, OltrepoVoghera-Pro Sesto.
La classifica
Caronnese 35, Gozzano 35, Pro Sesto 29, Como 27, Borgosesia 26, Folgore Caratese 24, Inveruno 22, Varesina 21, Bra 21, Chieri 21, Borgaro 21, OltrepoVoghera 19, Varese 19, Pavia 18, Olginatese 17, Casale 15, Arconatese 13, Seregno 12, Derthona 7, Castellazzo 6.

Prossimo turno (3/12, 14.30) Castellazzo-Varese, Arconatese-OltrepoVoghera, Borgosesia-Borgaro, Derthona-Gozzano, Caronnese-Inveruno, Como-Olginatese, Pavia-Casale, Pro Sesto-Bra, Seregno-Chieri, Varesina-Folgore Caratese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA