Inarrestabile Morlacchi. La sesta medaglia arriva nei 100 delfino
Nei 100 delfino S9 Federico Morlacchi ha centrato l’argento (Foto by Archivio web)

Inarrestabile Morlacchi. La sesta medaglia arriva nei 100 delfino

Stanotte l’ultima gara del luinese

Federico Morlacchi non si ferma più: nella notte italiana, e nel quinto giorno di gare a Città del Messico, il 24enne di Luino si è messo al collo la sesta medaglia di questo suo Mondiale di nuoto. Nei 100 delfino S9, specialità di cui detiene il record del mondo, ha conquistato una medaglia d’argento alle spalle del greco Dimosthenis Michalentzakis, che ha toccato per primo la piastra con il tempo di 1’00”44, in quarta corsia. Dietro a lui Morlacchi, che invece ha fermato il crono a 1’01”41. Un’altra grande soddisfazione per Federico, che porta a 35 il numero delle sue medaglie internazionali e a 6 il bottino di questi Mondiali: un oro, tre argenti e due bronzi. Pensate che sia finita qui? Macché: questa notte, nell’ultima giornata di gare in Messico, Federico andrà alla caccia della settima medaglia nei 400 stile libero.

Con i titoli della notte, l’Italia si conferma terza nel medagliere con 32 medaglie (15 ori, 9 argenti e 8 bronzi da soli 11 atleti), dietro alla Cina, prima con 46 medaglie (25 ori, 13 argenti e 8 bronzi), e agli Usa, secondi con 47 medaglie (20 ori, 15 argenti e 12 bronzi). Oltre all’argento di Federico, nella notte è arrivato l’oro di Alessia Scortechini nei 100 delfino S10, il bronzo di Alessio Boni nei 50 stile S3, l’oro di Monica Boggioni nei 50 stile S4 e l’oro, l’ennesimo, di Carlotta Gilli nei 200 misti SM13. Stanotte l’ultimo sforzo, a conclusione di un Mondiale comunque memorabile per la spedizione azzurra.


© RIPRODUZIONE RISERVATA