Il Giro d’Italia passerà in città. E Busto Arsizio si colora di rosa
I corridori nel sottopasso di via Tasso, l’ultima volta che il Giro passò in città

Il Giro d’Italia passerà in città. E Busto Arsizio si colora di rosa

Appuntamento il 21 maggio nel corso della 15a tappa, con il traguardo volante in viale Alfieri

Il Giro d’Italia numero 100 passerà da Busto Arsizio: traguardo volante in viale Alfieri per la corsa rosa. Appuntamento domenica 21 maggio, subito dopo pranzo: il plotone dei corridori è atteso tra le 13.40 e le 13.49.

Una giornata che si tingerà di rosa, grazie al passaggio in città della Valdengo-Bergamo, al chilometro 64 dei 199 di una tappa, la quindicesima della corsa, caratterizzata da un finale insidioso, con due gran premi della montagna e l’ascesa a Bergamo Alta nel finale. La carovana rosa, in partenza dalla provincia di Biella, arriverà dalla Sp527, ovvero dalle “Quattro Strade” di Vanzaghello, entrando in territorio bustocco in via Amendola. Da qui, passando per il cavalcavia di viale Sicilia, il serpentone dei ciclisti percorrerà le vie Deledda, Pirandello, Nievo per arrivare in piazzale Crespi e immettersi nel viale Alfieri, fino ad entrare in territorio di Castellanza, dove proseguirà “sempre dritto” sulla Sp527 verso Rescaldina. L’orario di passaggio in territorio bustocco è previsto tra le 13 e 40 (se la velocità media del plotone sarà di 42 chilometri orari) e le 13 e 49 (con una velocità media di 38 all’ora). Un passaggio sempre pieno di entusiasmo, ma anche di contenuti, per almeno due motivi: il primo è che in piazzale Crespi ci sarà lo stop della colorata carovana pubblicitaria che precede i corridori, il secondo è che in viale Alfieri sarà posizionato lo striscione del Traguardo Volante, con lo sprint che assegnerà punti per la classifica della maglia ciclamino ma anche secondi di abbuono per la classifica generale. Uno sprint che ricorderà, in piccolo, quelli vincenti di Mario Cipollini nel 2001 (la tappa Alba-Busto Arsizio) e di Urs Freuler nel 1985 (la tappa Verona-Busto Arsizio), nelle ultime tappe che si sono concluse in città. L’ultima volta del Giro a Busto Arsizio fu invece il 2012, il 20 maggio: anche allora la quindicesima tappa, Busto Arsizio-Lecco Pian dei Resinelli, con il villaggio di partenza al Museo del Tessile e la sfilata della carovana per le vie della città fino alla partenza di tappa in via per Cassano. L’anno prima, il 2011, carovana lungo il Sempione, passando dai Cinque Ponti, durante la tappa Bergamo-Macugnaga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare