La “ragioneria” ha il parcheggio. Ottanta posti in viale Stelvio a Busto Arsizio
Ruspe al lavoro in viale Stelvio: all’incrocio con via cascina dei Poveri il nuovo parcheggio. L’ultimo tratto invece resterà riservato ai pullman

La “ragioneria” ha il parcheggio. Ottanta posti in viale Stelvio a Busto Arsizio

Iniziati i lavori in viale Stelvio. L’opera costerà 130 mila euro

BUSTO ARSIZIO - Finalmente il parcheggio per la ”ragioneria” di viale Stelvio: in arrivo 80 posti auto. «Posizionato all’incrocio con via Cascina dei Poveri proprio per poter destinare l’ultimo tratto al solo traffico dei pullman».

I lavori sono già iniziati, e hanno già dato “bella mostra” di sé venerdì scorso, quando un fiume di migliaia di persone ha raggiunto l’Istituto di viale Stelvio per il tradizionale evento del Diploma Day. Auto in sosta un po’ ovunque, qualcuna è finita anche “colpita” dalle multe nelle vie attorno alla scuola, mentre una ruspa era al lavoro per la sistemazione del fondo del posteggio. Si tratta di un’opera dal costo totale di circa 130mila euro, destinata a ricavare un’ottantina di posti auto su un’area di proprietà comunale di circa 2000 mq. all’incrocio tra viale Stelvio e via Cascina dei Poveri. Un’opera decisa per risolvere «in maniera drastica» la problematica viabilistica che interessa il tratto del viale Stelvio dopo l’incrocio con via Cascina dei Poveri, in corrispondenza dell’Istituto tecnico economico “Enrico Tosi”, dove quotidianamente, in periodo scolastico, si verificano ingorghi in occasione dell’entrata e uscita dalle scuole.

«I mezzi pubblici e privati creano ingorghi stradali al momento dell’entrata e uscita degli studenti, presenti in numero elevato - si legge nella relazione del progetto - perché convogliano tutti in quel tratto di strada a fondo cieco, creando notevoli disagi». Ecco perché l’ufficio infrastrutture stradali di Agesp ha studiato una soluzione progettuale che consiste nella realizzazione di un parcheggio «da posizionare oltre l’intersezione con via Cascina dei Poveri, al lato nord-est di viale Stelvio, ciò per evitare l’utilizzo dell’ultimo tratto di viale Stelvio da parte del traffico veicolare privato e, destinarlo a titolo esclusivo ai soli mezzi pubblici».

I lavori si svilupperanno nel periodo estivo, così da arrivare al mese di settembre, al rientro a scuola, con un’ottantina di posti auto in più a disposizione della storica “ragioneria” bustocca. Si tratta di una delle prime opere pubbliche avviate quest’anno dall’assessore Alberto Riva: tra gli interventi più attesi in rampa di lancio c’è anche l’asfaltatura di viale Stelvio, nel tratto da via Forlanini, anche se per scarsità di risorse la sistemazione non arriverà fino in fondo al viale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA