L’ospedale unico sarà costruito a Busto Arsizio

L’ospedale unico sarà costruito a Busto Arsizio

La notizia è stata diramata ieri dal governatore della Lombardia Roberto Maroni, nel corso della sessione aperta “Dillo alla Lombardia”

Ospedale unico, un passo avanti. La Regione ha scelto la location per il nuovo polo sanitario d’eccellenza: sarà a Busto Arsizio nel quartiere di Beata Giuliana, in zona Cascina dei Poveri, vicino al confine con Gallarate. «Busto premiata - il messaggio fatto circolare ieri dall’amministrazione comunale bustocca - il presidente Maroni, al termine di una conferenza in Regione Lombardia, ha comunicato che l’ospedale unico di Busto e Gallarate sorgerà sul territorio cittadino di Busto Arsizio e, precisamente, sull’area della Cascina dei Poveri a Beata Giuliana. Questa è una bellissima notizia per la nostra città ed un importante traguardo per la nostra amministrazione». La notizia è stata diramata ieri dal governatore Roberto Maroni, nel corso della sessione aperta “Dillo alla Lombardia”, alla presenza di tutti gli assessori. Il delegato alla sanità e al welfare Giulio Gallera, coordinatore del comitato di pilotaggio per il nuovo ospedale unico, ha commentato così: «L’attenzione alla cronicità non ci ha impedito di concentrare i nostri investimenti anche sulla sanità tradizionale. Abbiamo pensato, infatti, a progetti speciali per i nostri ospedali che devono essere sempre più il fulcro dell’attività per acuti e della nostra eccellenza. Uno in particolare riguarda la realizzazione di due nuovi ospedali, uno che sia la sintesi dei Santi Paolo e Carlo di Milano e uno degli ospedali di Busto Arsizio e Gallarate». Gallera ha assicurato inoltre che «la logica che guiderà le nuove realizzazioni di questi e futuri ospedali in Lombardia non sarà più quella di sostituire un presidio con uno nuovo, ma quello di migliorare e concentrare l’organizzazione sanitaria in un’unica struttura sfruttando gli attuali presidi a funzioni più orientate al territorio”»


© RIPRODUZIONE RISERVATA