Sacconago fa la giravolta: «Non potevano partire da altro?»
Nuova viabilità da ieri a Sacconago

Sacconago fa la giravolta: «Non potevano partire da altro?»

Al via la sperimentazione. Quartiere scettico: «C’erano altre priorità»

La nuova viabilità del centro di Sacconago non si è ancora messa in moto, ma non sembra suscitare entusiasmi. Per la cronaca sarà la giornata di oggi il primo vero test visto che l’opera di installazione dei nuovi cartelli stradali ha interessato quasi tutta la mattinata di ieri.

Analizza Stefano Moretti, vicepresidente dell’associazione commercianti sinaghina: «Premesso che le priorità erano e restano altre, della modifica della viabilità si parla da tempo e mi sa che a noi quattro commercianti di Sacconago non so se questo porterà dei benefici. Avevamo chiesto di lasciare il transito delle vie che collegano le due piazze e questo è stato fatto. Bene. Hanno anche detto che si tratta di un periodo di prova e, se il tutto non dovesse funzionare, tornerebbero indietro alla vecchia viabilità. Vediamo».

«Penso – commenta Moretti - che sarà domani mattina (oggi, ndr) la prima verifica con i ragazzi che andranno nelle due scuole. Certo, avrei preferito che l’amministrazione comunale avesse affrontato il problema della case del centro che stanno cadendo, la pulizia dei tombini che emanano un odore di fogna insopportabile per non parlare poi della strade rotte. Tutte cose che da tempo abbiamo chiesto e che l’amministrazione conosce».

Via Padre Giuliani

Ma come cambieranno le abitudini stradali dei sacconaghesi che da tempo non hanno fatto mancare le loro lamentele in particolare per la pericolosità della via Padre Giuliani?

Sarà a senso unico partendo dalla via Bienate e fino a via Caduti e questo cambiamento sarà definitivo per lo scorrimento della stessa circolazione e soprattutto per la sicurezza dei pedoni e dei ciclisti. Indietro non si torna: la decisione di rendere ad un solo senso di marcia non avrà alcuna prova d’appello. Da ieri pomeriggio la si percorre già dal semaforo che incrocia via Bienate verso il centro. Per chi arriva in senso contrario ci sarà la deviazione in via Statuto per poter accedere verso via Bienate.

Pro e contro

È sperimentale invece la nuova viabilità in entrata a Sacconago di via Montegrappa con deviazione in via Montenero. Non più la percorrenza di tutta la via con la possibilità di girare in via Bainsizza o via Grado, ma una sorta di piccola circonvallazione per immettersi ancora sulla via Bienate.

È probabile che sia di trenta giorni il periodo di sperimentazione e poi si decida se mantenerla oppure tornare al vecchio scorrimento. Si misureranno pesi e contrappesi. Ovvero vantaggi o svantaggi. Approvazioni o lamentele. Appuntamento dunque fra qualche giorno per sapere se le novità piacciono o meno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA