«Dentro al teatro ma fuori dagli schemi». Il grande Capodanno con Enrico Bertolino
Il comico Enrico Bertolino (Foto by Foto Facebook)

«Dentro al teatro ma fuori dagli schemi». Il grande Capodanno con Enrico Bertolino

Il famoso comico sarà protagonista sul palco di Legnano per festeggiare l’Ultimo dell’Anno dalle 22

Dentro il teatro, ma fuori dagli schemi. Un Capodanno diverso, quello proposto dal Teatro Galleria di Legnano, che ospiterà per l’Ultimo dell’Anno il grande comico Enrico Bertolino. Che lancia un messaggio a «italiani, lombardi e legnanesi ma anche stranieri che parlano dialetto». E il contenuto è molto semplice: «volete trascorrere finalmente un capodanno dentro un teatro ma fuori dagli schemi?».

In caso di risposta affermativa, la promessa è che la sera di San Silvestro al Teatro Galleria sarà alternativa «alle inquietanti feste con cappellini e trombette dove alle 21 non sai più cosa dire, alle immancabili liti familiari sulla settimana bianca per i benestanti e sulla lunghezza del mutuo per gli altri, alla tombola coi fagioli e il torneo di burraco, all’elenco dei buoni propositi per l’anno successivo, alla snervante attesa del concerto di capodanno da Vienna».

E vista questa promessa di essere alternativi, non si può che chiudere dicendo che «vi attendiamo numerosi».

Un evento da non perdere, quindi, quello che vedrà Bertolino protagonista sul palco e tutti gli spettatori protagonisti di questa grande occasione di far festa.

Laureato in Economia all’Università Bocconi di Milano, Enrico Bertolino ha esordito nel 1996 sulle frequenze di Italia 7, con lo spettacolo Seven Show.

Dopo l’apparizione in uno spot pubblicitario diretto da Ricky Tognazzi, nel 1997 fa il suo esordio su Italia 1, con Zelig: Facciamo Cabaret e, poco dopo, Ciro, il figlio di Target. Di queste trasmissioni diventerà anche autore e conduttore, fino al 1999. In quell’anno il suo passaggio, infatti, alla Rai.

Su Rai 2, nell’autunno del 1999, è impegnato prima con Festa di classe e poi con Convenscion, programma satirico in onda fino al 2002 e trasformatosi prima in Superconvenscion e dopo in Convenscion a colori, e Ciao 2000 e dal 2001 al 2003 è ospite fisso in due edizioni de Le Iene Show.

Nel 2003 conduce su Italia 1 Ciro presenta Visitors.

E successivamente presenta Bulldozer con Federica Panicucci sulla seconda rete Rai. Nel 2004 vince il Delfino d’oro alla carriera (Festival nazionale adriatica cabaret).

Nell’autunno del 2004 è nel cast di Super Ciro, in onda su Italia 1 mentre.

Quindi, all’inizio del 2005, è di nuovo al timone di Bulldozer sempre al fianco della Panicucci a cui si aggiunge Aída Yéspica e dove con Max Tortora avvia gli sketch che poi saranno ampliati nel 2007 nella sit-com Piloti, in onda su Rai 2.

Dal 2004 al 2006, inoltre, ha avuto un’esperienza da amministratore, ricoprendo il ruolo di assessore alla Cultura del Comune di Ravello.

Lo spettacolo, in programma domenica 31 dicembre, avrà inizio alle 22. I biglietti sono in vendita a partire da 49 euro e possono essere acquistati al Disco Store di piazza San Magno oppure sul circuito TicketOne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA