Forti parole di poesia civile sovrasteranno il Carnevale
Antonella Visconti protagonista sabato 4 marzo alla Feltrinelli, dove presenterà il suo nuovo libro

Forti parole di poesia civile sovrasteranno il Carnevale

La poetessa Antonella Visconti presenterà il suo nuovo libro, edito da abrigliasciolta, alla Feltrinelli

Sono “Dodici” i “luoghi comuni” che danno il titolo alla raccolta poetica, pubblicata da abrigliasciolta, della professoressa e poetessa Antonella Visconti, che sarà presentata dal giornalista Diego Pisati, questo sabato 4 marzo alla Libreria Feltrinelli di Varese, a partire dalle 18, tra “frizzi e lazzi del carnevale Bosino”. “La ragazza dentro cammina svelta/anche quando io sono stanca e storta” recita un emblematico verso della Visconti. Si tratta del primo volume che dà voce ad un’importante poetessa della storica manifestazione varesina della “carovana dei poeti” e, per l’occasione, la poesia della Visconti prenderà vita poiché sarà “scritta|detta|performata” da altri conosciuti poeti varesini: Anna Botter, Alberto Maroni Biroldi, Chiara Daino, Debora Ferrari, Diego Pisati, Giuseppe Ciarallo, Luca Traini, Luigi Maffezzoli, Marco Tavazzi, Ombretta Diaferia e Sandro Sardella. Un appuntamento culturale di rilievo per la nostra città perché «versi&virtù escono dalle pagine della plaquette per passare dalle voci dei compagni di parola in azione al pubblico de la Feltrinelli Varese».

La casa editrice abrigliasciolta presenta così al pubblico l’anteprima «prealpina tra parole e azioni proprio nella culla dell’autrice, che si distingue per arricchire l’innovativa didattica con la composizione in versi, da lei definiti, lapidariamente, “luoghi comuni”. Sono solo dodici quelli apparsi il 2 febbraio nella prima raccolta dedicata alla poetessa. Bastano per definire una scrittura misurata e cadenzata, quanto ironica e tagliente, sempre e straordinariamente attuale. Sfatando definitivamente quel luogo comune che relega i poeti nella categoria tristi e seduti».

«È sempre una questione di metro: proprio ciò su cui ci misuriamo con Antonella Visconti, scritta|detta|performata in questa plaquette della collana i diversi abrigliasciolta. Quanta parola in azione è il futuro già passato al setaccio dei versi», spiega l’editore Diaferia.

A dialogare con l’autrice, “a metà della salita”, Pisati che esplorerà la sua prima raccolta in versi e, per la prima volta, «metri, ritmi e virtù della sua poesia civile, scandita per le strade e tra la gente con i compagni del collettivo itinerante e corale CAROVANA DEI VERSI – POESIA IN AZIONE». Una presentazione da non perdere dunque per i cultori del bel verso e per «festeggiar il racconto di un percorso di vita, prima che di cultura, proprio in libreria, la casa dei lettori».


© RIPRODUZIONE RISERVATA