Il killer del rossetto e lo sbirro schivo. Altre due facce per Guida e Ingrassia

Il killer del rossetto e lo sbirro schivo. Altre due facce per Guida e Ingrassia

La coppia torna in scena con una rappresentazione divisa tra dramma, noir e comicità

Pericolo a Varese, arriva il “Serial killer”, ma “per signora”. L’atteso nuovo spettacolo della affiatata coppia Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia sarà in scena stasera, alle 21, al teatro Openjobmetis di Varese.

Una nuova sfida per i due che arriva dopo il pluriacclamato “Taxi a due piazze”, che riprenderanno prossimamente con Guidi che veleggia ben oltre le 600 repliche della pièce show.

Difficile ripetere se non surclassare il minuzioso meccanismo ad orologeria escogitato dall’autore Ray Cooney, così Guidi, che è anche regista dello spettacolo, è andato a ritrovarne uno che aveva diretto e prodotto nella stagione 2002/2003. “Un musical da camera” verrebbe da definirlo, perché sono “solo” quattro gli interpreti, Guidi e Ingrassia con Alice Mistroni e Teresa Federico. Tutti insieme interpretano ben trenta brani diversi, le cui liriche sono state tradotte dalla sapiente mano di Giorgio Calabrese.

E proprio a Calabrese, a Gianni Fenzi che ha curato l’adattamento ripreso da Guidi, e la voce fuori campo di Aldo Ralli speaker all’inizio dello spettacolo, tutti e tre scomparsi, è dedicato il musical.

E la commedia musicale di Douglas J. Cohen, tratta da un film del 1968, a sua volta basato sul romanzo del ’64 “No Way to Treat a Lady”, di William Goldman, è venata di noir e di risvolti psicologici drammatici, ma senza perdere il gusto della risata.

I protagonisti sono due uomini che, in modo diverso, hanno avuto un difficile rapporto con la madre.

Cristopher Kit Gill, attore fallito che vive nell’ossessivo ricordo della celebrità della madre. Una star di chiara fama, che era sempre troppo impegnata per donare l’affetto e le attenzioni di cui un figlio avrebbe bisogno, della quale Kit tenta di emulare il successo diventando assassino seriale, che “marchia” le sue vittime con una bocca femminile disegnata col rossetto, simbolo dei baci materni mai ricevuti.

Morris Bromo è un detective della polizia di New York. È un uomo che non si espone troppo e che vive ancora a casa con la madre, una signora ebrea opprimente e possessiva. Nel presentare questo nuovo lavoro Guidi ha spiegato: «Kit, uccidendo, ottiene la prima pagina del New York Times, secondo la sua mente malata raggiunge il successo. Morris ne diventa l’inseguitore e potenziale carnefice, dando lustro alla sua sbiadita carriera. Nutrendosi uno dell’altro, iniziano una gara senza esclusione di colpi che, inevitabilmente, avrà un solo vincitore».

Ingaggiano una lotta piena di suspence.

«Se volessimo, potremmo asserire che, sebbene in forma assai più lieve e edulcorata, sono l’uno il compendio dell’altro, quasi a voler risvegliare un saggio shakespeariano a firma di René Girard intitolato “Il Teatro dell’Invidia” in cui si descrive quella spirale che, a partire dal desiderio dell’essere di un altro, innesca un conflitto la cui violenza è domata solo sporadicamente mediante il sacrificio di una vittima designata. Si intrecciano le vite dei nostri due eroi e del loro “Amore”: l’uno per l’altro, con altri rapporti normali e protagonisti di vite terrene: due madri, tre vittime ed una affascinante giovane donna dell’upper class newyorkese, che contribuirà non poco a mettere confusione nella vita del povero Detective Morris Bromo».

Lungo la loro strada, infatti, “guardia e ladro”, incrociano la giovane Sarah Stone, un’affascinante cultrice d’arte, che farà perdere la testa a Morris e, dunque, sarà il bersaglio perfetto per Christopher. Sono disponibili biglietti d’ingresso di platea a 32 euro, prima galleria a 28 e seconda galleria a 24.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (1) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
visentin paola scrive: 12-04-2017 - 12:33h
Voi che siete alla ricerca di prestito di denaro, non so come voi annunciare la mia gioia poiché essendo io anche alla ricerca di prestito, sono caduto sul sig. di affari francese. Mi ha assegnato un prestito di 65.000€. Avete un progetto o una necessità di finanziamento, potete scrivergli e spiegargli la vostra situazione; vi aiuterà se è convinto della vostra onestà la sua posta elettronica è:... muscolinogiovanni61@gmail.com