“Il seme” festeggia 25 anni: sarà presente anche Monsignor Delpini

“Il seme” festeggia 25 anni: sarà presente anche Monsignor Delpini

L’Arcivescovo di Milano sarà ospite dell’evento della cooperativa sociale ONLUS di Cardano al Campo. Il presidente Enrico Aspesi: «Celebriamo insieme 25 anni di continuo e capillare servizio a favore delle persone»

CARDANO AL CAMPO - “Il Seme” compie 25 anni e festeggia con l’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini.

Quella di martedì 12 dicembre 2017 sarà una data che rimarrà scolpita nella storia della Cooperativa sociale onlus Il Seme di Cardano al Campo: a pochi mesi da un’altra data storica, l’inaugurazione del Centro riabilitativo semiresidenziale di via Alpi, un vero “gioiello” che ospita 54 minori disabili.

«Celebriamo insieme 25 anni di continuo e capillare servizio a favore delle persone, durante i quali abbiamo cercato di offrire possibili risposte alle grandi domande che pone quotidianamente ogni famiglia che vive l’esperienza della disabilità e della fragilità - spiega il Presidente della Cooperativa Enrico Aspesi - ci rendiamo conto guardando a questi anni che abbiamo sempre sentito vicino e siamo stati sostenuti dalla popolazione di Cardano, dalle associazioni, dalle imprese, da famiglie e da privati, dai consigli comunali che si sono succeduti nel tempo, e dalle Parrocchie; oltre che da fondazioni di carattere locale o regionale. Questi 25 anni possono essere definiti un viaggio, un cammino fatto da un popolo, guidato e condotto da molte persone: i soci della cooperativa, i lavoratori e i volontari, i dipendenti, i liberi professionisti, i soci sostenitori. Guardando l’evoluzione di questo cammino, le scelte fatte, i programmi elaborati, le attività svolte, le riflessioni, la continua capacità di adattarci e di sviluppare nuove risposte a fronte dei nuovi bisogni, il tutto vissuto nella quotidianità e nella ripetitività, ma nella professionalità e nella formazione continua, nasce la meraviglia e il riconoscimento e quindi il ringraziamento a Dio e a tante persone che hanno lavorato e operato per il bene comune delle persone e della comunità. Pochi mesi fa, nel giorno della inaugurazione dell’edificio di via Alpi abbiamo potuto dire che questo “seme” piantato nel 1992 ora non è più un seme, ma ormai è un alberello con tante fronde, nelle quali accoglie e cura e ama ogni giorno». Ad arricchire la Festa ci sarà un amico speciale: «Il tutto - spiega il presidente Aspesi - sarà vissuto con la presenza del nuovo Arcivescovo di Milano Monsignor Mario Delpini che conosciamo da tempo sia per motivi personali sia perché più volte ha partecipato alle nostre feste ed è molto attento e sensibile nei confronti dei ragazzi con disabilità e delle loro famiglie».

Ecco il programma:

Ore 17.00: incontro “privato” con la cooperativa, nella struttura di via Alpi: invitate famiglie, operatori, volontari, soci;

Ore 18.00: benedizione della edicola realizzata dal gruppo Alpini di Cardano, con una statua della Madonna di Fatima regalata alla cooperativa da due persone che hanno partecipato al pellegrinaggio parrocchiale a giugno 2017;

Ore 18.30: celebrazione della Santa Messa nella Chiesa di S. Anastasio. Parteciperanno oltre alla cooperativa anche i fedeli della Comunità Pastorale Maria Ausiliatrice e alcune associazioni Cardanesi, oltre ai coscritti dell’arcivescovo nati nel 1951;

Ore 19.30: la Filarmonica Cardanese nel cortile dell’Oratorio eseguirà alcuni brani musicali;

Ore 19.45: grande Cena dell’anniversario preparata nella palestra dell’Oratorio (occorre prenotarsi presso la cooperativa);

Al termine della cena l’estrazione dei premi della Lotteria 2017: 1. Autovettura Peugeot 108; 2. Televisore 55 pollici 3. Kitchenaid (robot da cucina); 11 Cesti Natalizi e 11 Coupon per 10 ingressi in piscina.


© RIPRODUZIONE RISERVATA