Basta “teste arancioni” al mare

Basta “teste arancioni” al mare

Il sole intenso rovina la tinta, il rimedio è smorzare i toni con riflessi scuri

Con il sole e il mare i vostri capelli hanno preso un riflesso rosso? Può succedere, ma c’è anche il modo per spegnere la tonalità arancione dei vostri riflessi.

Se non si vuole attuare il metodo drastico di tagliarli ed aspettare la ricrescita, per eliminare i riflessi rossi dai capelli bisogna utilizzare la moderna ricerca cosmetica del settore in commercio. Uno dei metodi più efficaci nella tricologia per eliminarli è quello di impiegare prima uno shampoo neutro per il lavaggio dei capelli, anche per alcune volte, e poi usare un riflessante semipermanente per capelli, specifico dal tono bruno o antracite, così da spegnere il tono rosso e tutti i suoi riflessi.

Questi prodotti possono essere anche miscelati tra loro per ottenere la totale sparizione dei riflessi. La procedura da seguire per eliminare i riflessi rossi dai capelli è abbastanza semplice e non necessità di particolari conoscenze professionali. Chiunque può seguirla con un po’ di buona volontà. Una volta che avrete eseguito il lavaggio ed il risciacquo con acqua tiepida dei capelli, asciugateli attentamente con salviette di carta, e poi applicate il prodotto riflessante semipermanente indicato per i vostri capelli, spalmandolo sul cuoio capelluto con meticolosa uniformità.

Preferibilmente effettuate l’operazione con l’ausilio di un pettine a denti stretti che favorisce la corretta distribuzione del pigmento. A questo punto, per eliminare i riflessi rossi dai capelli, lasciate in posa il prodotto per circa 15 minuti, in modo che si consolidi il processo di colore prescelto e la nuance che si vuole ottenere. Sciacquate dunque accuratamente con acqua fredda e applicate una piccola quantità di crema emolliente, lasciandola in posa per ulteriori 5 minuti, dopodiché risciacqua abbondantemente. Una volta asciugati, noterete che i capelli non avranno più quell’antiestetico riflesso rosso ed il vostro problema sarà finalmente risolto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare