Saronno: due giovanissimi ladri in manette

Saronno: due giovanissimi ladri in manette

Nelle ultime ore i Carabinieri della Compagnia di Saronno hanno arrestato due stranieri irregolari sul territorio nazionale

SARONNO - Ladri in manette a Saronno: nelle ultime ore, infatti, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Saronno hanno arrestato due stranieri irregolari sul territorio nazionale, di 19 e 20 anni rispettivamente, responsabili di furto ai danni di diverse attività commerciali, commessi nel corso delle ultime nottate. I due, l’uno tunisino e l’altro algerino, sono stati sorpresi dalla pattuglia alle 2.30 di ieri notte mentre percorrevano i portici di Corso Italia. I militari, osservandoli, hanno subito riconosciuto uno dei due come l’autore di un furto consumato ai danni di una gelateria tre giorni fa e inquadrato nell’occasione dalle telecamere. Bloccati, sono stati subito perquisiti. Addosso nascondevano un tablet, provento di furto ai danni di un’associazione di volontariato di Saronno e 350 euro in contanti di cui non hanno saputo fornire giustificazione sul possesso. I militari con l’ausilio dell’operatore della Centrale Operativa della caserma di via Manzoni, hanno visionato le immagini del circuito cittadino per cercare di cogliere i due sospettati in qualche altro episodio appena commesso. Una telecamera li ha ripresi proprio mentre 10 minuti prima del loro controllo erano intenti a forzare una saracinesca di un bazar poco distante da Corso Italia. Dal sopralluogo infatti è emerso un danneggiamento alla saracinesca. I due stranieri sono stati trattenuti in attesa del giudizio per direttissima che sarà celebrato questa mattina al Tribunale di Busto Arsizio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Telegram Ti è piaciuto quest’articolo? Iscrivendoti al servizio Telegram, potrai ricevere le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti
Articoli più letti