Volevano divertirsi ad una festa. Trovano la morte nello schianto

Volevano divertirsi ad una festa. Trovano la morte nello schianto

L’incidente attorno alle 23 tra Saronno e Solaro. Tre i ragazzi che hanno perso la vita: due di 16, uno di 22 anni

SARONNO - Una tragedia difficile da accettare e che lascia tante strazianti domande. È il dramma di tre giovanissimi, due sedicenni e un ventunenne, delle loro famiglie e i loro amici. Un venerdì sera che doveva essere spensierato e che invece poco prima delle 23, si è trasformato in tragedia. Tre giovani ragazzi morti, altri due in ospedale (non dovrebbero essere in pericolo di vita): è il bilancio del drammatico incidente stradale sulla Saronno Monza, esattamente al confine tra Saronno e Solaro avvenuto venerdì sera. Davide Greco, 21 anni e Matteo Carnelli, 16 anni abitanti a Rovello Porro e Alessandro Masino, saronnese di 16 anni hanno perso la vita in un terribile schianto davanti a un ristorante proprio al confine tra Solaro e Saronno.

Sul posto sono sopraggiunti ambulanze, auto mediche, vigili del fuoco e carabinieri ma davvero non c’è stato nulla da fare. La Punto sulla quale viaggiavano i tre giovani e il conducente dell’auto, ora ricoverato all’ospedale Niguarda di Milano pare abbai eseguito un’inversione di marcia dopo aver fatto carburante alla adiacente stazione di servizio, almeno secondo le prime ricostruzioni. Forse una disattenzione, sta di fatto che l’utilitaria pare abbia occupato la corsia di marcia proprio nel momento in cui sopraggiungeva un camion carico di terra, condotto da un uboldese. Inevitabile lo schianto, un rumore assordante che ha inevitabilmente attratto anche l’attenzione dei clienti del grande ristorante posizionato poco vicino.

Inutili i soccorsi per tre delle quattro persone che occupavano la Punto; solo il conducente è rimasto in vita e trasportato d’urgenza in ospedale assieme al conducente del camion; inutili le cure dei medici accorsi immediatamente sul luogo dell’incidente. I ragazzi stavano andando a una festa nelle vicinanze, non vedendoli arrivare in molti tra gli amici sono arrivati sulla scena dell’incidente. Un vero e proprio shock per quanti li conoscevano visto che erano molto conosciuti non solo a Rovello ma anche a Saronno: Davide Greco ad esempio era uno dei dirigenti della locale squadra di calcio amatoriale del Lokomotiv Saronno, Alessandro e Matteo erano studenti dell’istituto Prealpi, sempre di Saronno.

La notizia ha fatto in poche ore il giro di Rovello e Saronno, e il cordoglio è stato unanime. A partire dalle società sportive saronnesi fino alle due amministrazioni comunali: «Ho appreso della tragica notizia ieri sera. Siamo tutti molto scossi, la perdita di giovani vite umane è sempre un episodio che fa riflettere e rendere tristi. Siamo vicini alle famiglie delle vittime in questo triste momento, un cordoglio che penso di esprimere anche a nome di tutta la cittadinanza e ovviamente dell’Amministrazione comunale. È un fatto terribile» ha detto il sindaco di Saronno Alessandro Fagioli. Sono state disposte le autopsie dei corpi, solo dopo il responso si saprà qualcosa sulla data dei funerali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA