Cassani fa felici i commercianti di Gallarate. Una settimana di sosta gratis

Cassani fa felici i commercianti di Gallarate. Una settimana di sosta gratis

Come l’anno scorso parcheggi gratuiti in centro fino al 19 agosto: «E non come a Varese...»

GALLARATE - Buone notizie per chi resta in città la settimana di ferragosto: da oggi e fino a domenica 19 agosto i parcheggi saranno gratuiti. Così l’amministrazione guidata dal sindaco Andrea Cassani ripropone una scelta che già lo scorso anno era stata accolta con favore da chi, per motivi differenti, nella settimana centrale di agosto non si allontanerà dalla città dei due galli.

Un plus apprezzato dai negozianti che hanno deciso di restare tenere la saracinesca alzata anche nel periodo in cui le città si svuotano. «Si potrebbe farlo anche in altri periodi particolari dell’anno» scherza qualche commerciante. La scelta dei giorni non è casuale perché «ci sarebbe piaciuto poter prolungare il periodo di gratuità dei parcheggi - precisa il capo della giunta di centro destra - però per ragioni tecniche legate allo svuotamento dei parchimetri, non è stato possibile (i parcometri si svuotano solo il venerdì sera)». Insomma, una scelta dettata dalla sicurezza perchè «se avessimo anticipato la data dell’iniziativa - sottolinea il sindaco leghista - il denaro sarebbe rimasto per troppo tempo all’interno delle colonnine per il parcheggio». L’ordinanza emanata il 4 agosto rientra in una più ampia manovra impostata dall’amministrazione che ha riguardato gli stalli cittadini nell’area centrale «Abbiamo realizzato due parcheggi rosa destinati alle donne in gravidanza in Piazza Garibaldi - evidenzia il numero uno di Palazzo Borghi - e a pochi metri di distanza abbiamo anche aggiunto un ulteriore posto destinato ai disabili». Nei mesi scorsi è stata ridisegnata la posizione degli stalli nella piazza a ridosso del centro e, come anticipato anche in campagna elettorale: «abbiamo ridotto - continua Cassani - del 20% le tariffe dei posteggi a raso».

Una serie di decisioni che, come affermato dall’esponente leghista «sono opposte rispetto a quelle prese da altri sindaci della Provincia. A Varese ad esempio, Galimberti ha deciso di aumentare le tariffe scatenando le rimostranze sia dei cittadini che dei commercianti».

Per i prossimi sette giorni quindi, addio al controllo continuo all’orologio per evitare di prendere una multa, basta con lo stress da “veloce, sta per scadere il parcheggio” e anche l’applicazione MyCicero potrà prendersi una vacanza di sette giorni. «Per il primo anno non andrò in vacanza nei giorni centrali di agosto - racconta Alessandro - almeno non dovrò riempirmi le tasche di monete se decido di gustarmi un rinfrescante cono gelato o una granita».

Discorso differente per il Seprio Park che non manderà in vacanza le attuali tariffe neanche ad agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA