Gli studenti del Newton di Varese sono i campioni di tutta l’Italia
I ragazzi dell’Isis Newton premiati

Gli studenti del Newton di Varese sono i campioni di tutta l’Italia

Gli studenti hanno vinto il concorso su risparmio energetico ed efficienza

I “Messaggi dallo Spazio – Energia dall’universo” premiano l’Isis Newton di Varese.

I ragazzi della dell’istituto di via Zucchi si sono aggiudicati il primo posto tra le scuole secondarie di secondo grado, battendo i coetanei di tutta Italia. Il concorso di merito, promosso da A2A nell’ambito del Progetto Scuola, ha coinvolto, infatti, 105 scuole e 168 classi con 296 pianeti creati e arricchiti soprattutto da elaborati digitali.

Gli studenti si sono fatti testimoni di azioni green e comportamenti virtuosi all’insegna del risparmio energetico, coinvolgendo anche le famiglie da casa e ottenendo circa 41.000 like di gradimento.

L’efficienza energetica era il focus sul quale hanno lavorato adattando il tema ai diversi ambiti del quotidiano: dalla casa alla scuola fino alla città, in un’ottica di sempre maggior responsabilizzazione verso l’ambiente in cui si vive e con un occhio al futuro della smart city.

Gli studenti della classe III A – che si sono distinti particolarmente per l’originalità dell’elaborato e l’aderenza ai temi proposti dalla prova educativa, ponendo anche l’attenzione sull’integrazione culturale - sono stati premiati, ieri mattina, al Newton alla presenza del presidente di Aspem, Alessandro Azzali, per la categoria scuola secondaria di secondo grado nel concorso arrivato alla seconda edizione.

Il premio ricevuto, buoni per l’acquisto di materiale didattico, permetterà ai giovani varesini di dare un contributo per la propria istruzione. Anche altre scuole del territorio varesino si sono mostrate meritevoli quantomeno d’essere menzionate per i contenuti trattati e per la modalità di comunicazione dei lavori prodotti: tra le primarie la 5A della Manzoni di Morosolo, 3A della Garibaldi e 5A della Settembrini, tra le secondarie di I grado la 3B della Anna Frank. Il concorso “Messaggi dallo spazio” si aggiunge agli altri interventi su temi ambientali che da 20 anni Aspem svolge negli istituti scolastici dei Comuni serviti, insieme alle visite agli impianti gestiti sul territorio. Durante l’anno scolastico che va concludendosi, le iniziative hanno coinvolto il 27,6% in più di alunni rispetto al precedente: in oltre 900 da scuole superiori, secondarie di primo grado, e persino due scuole d’infanzia che, quest’anno, hanno richiesto l’intervento dell’esperto sull’argomento “rifiuti”. Tra i siti visitati, ha destato particolare interesse l’impianto solare termico, il primo del sud Europa, a gestito da Varese Risorse, con 180 ragazzi arrivati apposta dalla Valtellina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA