I nostri Laghi si tingono ancora di giallo. Esce il nuovo volume tutto da scoprire

I nostri Laghi si tingono ancora di giallo. Esce il nuovo volume tutto da scoprire

La terza parte della raccolta di racconti thriller, curata da Ambretta Sampietro, verrà presentata oggi alla Libreria Alberti di Verbania

In uscita oggi alla libreria Alberti di Verbania, alle 18, dopo l’anteprima, alla libreria “Open More than book” di Milano - il nuovo volume “Delitti di Lago Vol.3”, curato dalla giornalista Ambretta Sampietro. Dopo le due fortunatissime edizioni di “Delitti di lago” e “Nuovi delitti di lago”, sempre a cura di Sampietro, una nuova serie di venti racconti gialli ambientati sui laghi, questa volta con un raggio di azione che si estende fino ai laghi Maggiore, d’Orta, di Varese, Ceresio, di Como, d’Iseo e al lago di Garda. Sampietro ha ideato e organizzato il premio Giallostresa che dal 2015 è diventato Gialli sui Laghi. Il lago si è tinto di giallo, già negli scorsi anni, con le antologie di racconti “Delitti d’acqua dolce” (Lampi di Stampa), “Giallolago” (Eclissi Editrice), “Delitti di Lago” e “Nuovi Delitti di lago” (Morellini Editore). Non solo il lago, con la sua atmosfera carica di mistero, rappresenta la perfetta ambientazione per racconti gialli e noir, ma i luoghi citati sono tra i più affascinanti e amati dai turisti di tutto il mondo. Parliamo di Arona, Stresa, Levo, Feriolo di Baveno, Belgirate, Pallanza, Carciago di Ghiffa, Locarno, Brissago, Ascona, Luino, Porto Valtravaglia, Ispra, Ranco, Angera, Sesto Calende, Varese, Valsolda, Orta, Lenno, Monte Isola e Sirmione sul lago di Garda sono le scene del delitto di questa avvincente antologia, che rappresenta l’opera di autori che hanno partecipato al premio Gialli sui Laghi. Venti voci diverse, venti scrittori che hanno venti modi di raccontare il lago e la sua inquietante scia di delitti. Varesini, come Laura Veroni, lombardi, ma non solo, provengono da tutta Italia gli autori del terzo volume dei “Delitti di Lago”, in cui ritroviamo autori importanti, giornalisti, come Andrea Dallapina, Erica Arosio, Daniele Grillo, Giorgio Maimone, Sara Magnoli e Duilio Parietti, Alice Stocco Donadelli, ma anche un libero professionista, Alberto Pizzi e un magistrato, Giuseppe Battarino, un medico, Angela Borghi. Tra gli autori alcuni professori, Emilia Covini, due registi Aldo Lado e Simone Falcone, e un esperto di Tecnologie, Massimiliano Govoni. Ci sono anche una politica, Mercedes Bresso, una biologa Sonia Carli, due artiste, Maria Angela Della Morte Conte e Alessandra Guzzonato ed Emiliano Bezzon, che ha una lunga carriera come Comandante della Polizia Locale, dopo Vigevano, Gallarate e Milano è approdato a Varese, durante la quale ha svolto diverse indagini acquisendo una profonda conoscenza delle tecniche investigative.

© RIPRODUZIONE RISERVATA