Il campanile di Caravate va in fiamme. Nessun ferito ma tanta paura
L’intervento dei Vigili del Fuoco, che hanno prontamente domato l’incendio

Il campanile di Caravate va in fiamme. Nessun ferito ma tanta paura

Sul posto i Vigili del Fuoco, che hanno domato l’incendio. Don Bellinello: «La parte interna è distrutta»

CARAVATE - Paura giovedì sera a Caravate, per un incendio che è divampato, attorno alle 23.30, nel campanile della chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista e Maurizio. Nessun ferito per fortuna, ma il campanile, avvolto dalle fiamme, ha subito pesanti danni che devono ancora essere quantificati con precisione. Sul posto, in via Bruno Buozzi, sono intervenuti tempestivamente i vigili del fuoco di Varese con quattro mezzi.

I 14 vigili del fuoco impegnati nell’intervento, grazie all’ausilio di due autopompe, un’autoscala e un’autobotte hanno spento il rogo e messo in sicurezza tutta l’area interessata dall’incendio. Il tempestivo intervento dei pompieri, ha impedito che le fiamme si propagassero a tutta la chiesa che non ha subito danni strutturali ed è quindi agibile e aperta al culto dei fedeli. «Si è trattato molto probabilmente di un corto circuito all’impianto elettrico del campanile» spiega il parroco di Caravate don Silvio Bellinello. Giovedì sera, in paese si è svolta la tradizionale processione del Corpus Domini che si è conclusa in chiesa, la quale è stata chiusa attorno alle 22.30. Circa un’ora più tardi, il paese e lo stesso parroco sono stati risvegliati dall’incendio. «I danni materiali sono in corso di valutazione ma temo saranno ingenti - prosegue don Silvio - la parte interna del campanile è andata quasi completamente distrutta dalle fiamme e andrà rifatta; per fortuna, la chiesa è invece agibile e questa sera celebreremo regolarmente la Messa». Il campanile visti gli ingenti danni subiti, è invece stato chiaramente dichiarato inagibile. Nel prossimo fine settimana a Caravate è in programma la festa patronale che prevede sabato anche un concerto proprio in chiesa. «Il programma è invariato - afferma il parroco - tutto si svolgerà regolarmente; purtroppo però le campane della chiesa resteranno mute perché danneggiate dall’incendio, finché il campanile non sarà sistemato». I segni dell’incendio erano ancora ieri ben visibili; il fatto che le fiamme siano divampate a tarda sera, un’ora dopo la conclusione della processione, ha fatto in modo che nessun parrocchiano sia rimasto coinvolto. L’incendio di giovedì sera è stato visto da tutto il paese e da quelli limitrofi, perché la chiesa parrocchiale si trova proprio su un’altura che domina tutta Caravate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA