La Martinella del Broletto simbolo della nostra città nacque nel XVI secolo

La Martinella del Broletto simbolo della nostra città nacque nel XVI secolo

Il racconto di Fausto Bonoldi

La Martinella del Broletto è la massima onorificenza di Varese. Il giornalista Fausto Bonoldi ci racconta la sua nascita.

«La torretta, o campaniletto che dir si voglia, che sovrasta il Palazzo Pretorio costò alla Comunità varesina 630 lire. Era il 1589 quando vi fu posta la campana, in seguito chiamata Martinella del Broletto, da cui ha preso il nome la massima onorificenza cittadina. Anticamente la campana civile convocava i cittadini alle assemblee plenarie del Comune, che fino al 1882 ha avuto nel Palazzo Pretorio la sua sede; oggi è collocata nella torretta di Palazzo Estense e perpetua simbolicamente la convocazione della municipalità attorno ai momenti più significativi della vita civile e sociale della comunità».


© RIPRODUZIONE RISERVATA