«San Lorenzo, io lo so perchè tanto...». Gli appuntamenti della notte dei desideri
A Villa Toeplitz l’incontro tra letteratura e... stelle

«San Lorenzo, io lo so perchè tanto...». Gli appuntamenti della notte dei desideri

La città e la provincia si preparano ad alzare gli occhi al cielo questa sera, con diversi eventi in programma. Sperando nel bel tempo...

VARESE - San Lorenzo 2017: è la notte dei desideri.

Eventi, manifestazioni e luoghi consigliati per passare il 10 di agosto col naso all’insù e affidare alle stelle cadenti sogni, aspirazioni e speranze. Già nel pomeriggio, alle 18.30, a Villa Toeplitz, in via Vico 46, la rassegna “Giardini letterari” prevede un momento magico per l’incontro tra cielo e terra con l’appuntamento: “Inseguendo le Stelle Reading, drink & stars”.

I ballerini del Tango Social Club si ritroveranno en plein air alle 19.30 in piazza Ghiringhelli ad Azzate. Col patrocinio del Comune di Azzate e della Pro Loco, con la collaborazione di L’Apetit , una serata di tango libera e gratuita con la musica curata da Maurizio Soldà.

In attesa di scrutare il cielo chi parte da Gallarate può passare l’inizio della serata con la rassegna “Lo schermo e la luna”, vedendo “La bella e la bestia” alle 21.15 nel cortile di Palazzo Broletto. I luinesi potranno godersi, invece, Claudio Bisio, Angela Finocchiaro e Alessandro Gassmann in “Non c’è più religione” per la rassegna “Cinema all’aperto”, al Parco a Lago con inizio alle 21.30.

Due gli appuntamenti di “Astronomi per una notte” organizzati dalle 21 dal Fondo Ambiente Italiano in provincia di Varese: al Monastero di Torba di Gornate Olona e a Villa Della Porta Bozzolo a Casalzuigno.

Nel primo caso, con poco inquinamento luminoso, dopo la visita guidata al complesso, fino alle 22.30, ai visitatori potranno distendersi sul prato intorno, su teli messi a disposizione dal Fai e ammirare il cielo cercando di cogliere le scie luminose.

Nel secondo caso la serata si aprirà alle 19.30 con l’apertura della villa e una cena a buffet; a partire dalle 20 ci sarà la visita guidata in villa. Poi, alle ore 21 è in programma la conferenza “La notte delle stelle cadenti” a cura di Luca Molinari, professore di Fisica Teorica dell’Università degli Studi di Milano, seguita dall’osservazione guidata del cielo notturno.

Chi vuole mettersi a caccia di Perseidi ha solo l’imbarazzo della scelta: da Campo dei fiori alle Pizzelle del Sacro Monte, da Monte san Martino a Monte Sette Termini, dalla Val Veddasca a Monteviasco o Brinzio.

Il «calendario celeste» che è spostato in avanti e il picco di visibilità dello sciame meteorico si concentrerà attorno al 12 di agosto. E proprio per sabato, nel Parco di Villa Toepliz, la Società Astronomica “G. V. Schiaparelli” a partire dalle 21, e solo in caso di bel tempo, ha organizzato un’osservazione guidata gratuita.


© RIPRODUZIONE RISERVATA