Scoperta una micro discarica in via Buccari
Una foto della micro discarica di via Buccari, scattata dall’assessore De Simone

Scoperta una micro discarica in via Buccari

L’area è stata ripulita in 24 ore, dopo la segnalazione del consigliere comunale Mauro Gregori

Via Buccari trasformata in una discarica. Scoperta e ripulita in meno di 24 ore, l’area era stata trasformata in una piazzola di scarico per rifiuti di ogni genere, copertoni, sacchi neri, vestiario. C’era di tutto, in via Buccari. Tra ieri e oggi, 10 novembre, dopo un sopralluogo dell’Assessore all’ambiente, Dino De Simone, gli uomini dell’Aspem sono intervenuti per riportare la situazione alla normalità e l’immondizia abbandonata è stata portata via. «Purtroppo siamo di fronte ad alcuni incivili che non amano la propria città – ha dichiarato l’assessore De Simone. – Come Amministrazione e Aspem siamo intervenuti immediatamente ma non possiamo non condannare questi comportamenti che non dovrebbero assolutamente accadere».
Oltre alla questione del degrado urbano e della sporcizia, che rovinano l’immagine della Città Giardino, c’è anche il danno economico che questi comportamenti incivili procurano. «Ci tengo a sottolineare che questi interventi speciali di pulizia costituiscono sempre un costo che poi ricade sulla intera comunità – fa notare l’assessore De Simone. – Ci auguriamo che fenomeni come questo non accadano più ma invitiamo comunque i cittadini a segnalarci tutte le eventuali situazioni simili per poter intervenire prontamente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (2) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
Carlo Colombo scrive: 11-11-2016 - 08:13h
Ma possibile che una volta tanto non si riesca a beccare questi bastardi e fargli pagare multe salatissime?
rosa malnati scrive: 10-11-2016 - 17:51h
L'ambientalista della domenica,ha lanciato il suo proclama speriamo che non succeda piu'.