Tamponano la Volante e scappano. Minorenni fermati in pieno centro Varese
I due ragazzini hanno saltato il posto di blocco in piazza Monte Grappa

Tamponano la Volante e scappano. Minorenni fermati in pieno centro Varese

I due ragazzini erano fuggiti da una casa famiglia rubando l’auto ad un educatore

Prima un posto di blocco “saltato”, poi un incidente, poi ancora un inseguimento a piedi e infine la cattura. E di conseguenza la denuncia. Protagonisti della movimentatissima notte per le strade del centro di Varese la Polizia di Stato e una coppia di minorenni, scappati da una casa famiglia con l’auto rubata ad un educatore e in vena di folleggiare.

L’inizio in piazza Monte Grappa

L’inizio del delirio scatta poco dopo la mezzanotte. La Volante della Polizia è ferma nei pressi di piazza Monte Grappa per uno dei normali posti di blocco. È in quel momento che una Nissan Micra con due persone a bordo passa a tutta velocità imboccando chiaramente via Vittorio Veneto per evitare l’incontro diretto con gli agenti di polizia. Che, tuttavia, notano la manovra improvvisata e, dopo aver velocemente portato a termine il controllo in atto, si mettono sulle tracce della macchina che nel frattempo si è dileguata per le vie del centro.

La Volante dunque imbocca la stessa strada presa dalla Micra fino a quando, in viale Aguggiari, la intercetta. Un inseguimento in piena regola, immediatamente avvertito anche dalla persona alla guida dell’utilitaria che, accortasi di avere la polizia alle calcagna, resasi conto di non avere vie di fuga, ha invertito con una manovra azzardata il senso di marcia. In una strada, per altro, dove vige il senso unico.

A quel punto gli agenti all’inseguimento della Micra non hanno più alcun dubbio riguardo al fatto che il conducente stesse proprio evitando il confronto con le forze dell’ordine: da lì l’allerta partita a tutte le altre pattuglie della questura in servizio in quel momento. Una task force grazie alla quale l’auto viene poco dopo intercettata: una Volante si mette anche di traverso per la strada cercando di bloccare la fuga della Micra, ma il poliziotto deve scansarsi per non finire investito dall’auto che evita così per l’ennesima volta il posto di blocco.

La resa dei conti

Una nottata oltre modo movimentata dunque quella di giovedì per gli agenti della Squadra Volante.

La fuga, però, non dura ancora molto. Pochi istanti dopo, infatti, i fuggitivi entrano in collisione con un’altra Volante in piazza Beccaria. A quel punto le due persone a bordo abbandonano l’auto, scappando a piedi tra la “Piccola Brera” varesina, i suoi locali, e la folla di giovani che a quell’ora ancora affollava le strette viuzze del centro storico. Tentativo che però si rivela vano: i poliziotti infatti li rincorrono senza tregua a piedi, fino a rintracciare i due occupanti all’interno di un cortile. E lì si consuma l’amara scoperta: le due persone all’interno della Micra incriminata risultano infatti essere due minorenni, scappati poco prima da una casa famiglia del territorio con la macchina sottratta furtivamente a un educatore della stessa struttura.

A quel punto la polizia non può far altro che denunciare i due minorenni per furto e resistenza a pubblico ufficiale, facendo segnalazione al Tribunale per i Minorenni di Milano che ha conseguentemente disposto che i due ragazzini venissero ricondotti nella struttura dalla quale erano scappati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Telegram Ti è piaciuto quest’articolo? Iscrivendoti al servizio Telegram, potrai ricevere le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti