Varese apre le porte all’Arcisate-Stabio. «Riqualificheremo le stazioni e la città»
Si avvicina il momento in cui verrà inaugurata la tratta nel capoluogo

Varese apre le porte all’Arcisate-Stabio. «Riqualificheremo le stazioni e la città»

Modifiche temporanee alla circolazione. Via Vanetti chiusa al traffico stanotte dalle 21.30 alle 5.30

VARESE - La Città Giardino “apre le porte” all’Arcisate-Stabio. Il collegamento ferroviario tra territorio lombardo e Canton Ticino si avvicina sempre di più e sarà finalmente l’occasione per il capoluogo di uscire dall’isolamento in cui è venuto a trovarsi progressivamente nel corso degli ultimi decenni.

«Un momento importante per valorizzare e rilanciare la nostra città – commenta l’assessore alla Pianificazione del Territorio Andrea Civati – per il quale ci stiamo preparando nel migliore dei modi, attraverso il progetto di riqualificazione delle stazioni, che, oltre a servire per il recupero dell’area degradata, avrà proprio la funzione di rendere Varese adeguata ad ospitare il passaggio di questo importante collegamento, sfruttandone tutte le potenzialità per il rilancio del territorio».

Il progetto che ha in mente l’amministrazione è infatti quello di realizzare un’area che sia funzionale e sia all’altezza degli standard europei.

Come avevano sottolineato durante le precedenti conferenze gli amministratori, l’Arcisate-Stabio metterà Varese in collegamento con il cuore dell’Europa. E la tipologia di visitatori che approderà in città sarà quindi rappresentata da persone professionalmente qualificate, che bisogna attrarre sul nostro territorio. La nuova area dovrà quindi essere, oltre che funzionale, un importante biglietto da visita per Varese, che si giocherà tantissimo in termini di immagine, e quindi di possibile indotto, nei prossimi mesi, quando entrerà finalmente a far parte di questo collegamento atteso ormai da molti anni.

Mentre si avvicina quindi lo storico momento in cui nel capoluogo verrà inaugurata l’importante tratta ferroviaria, partiranno anche nella nostra città i lavori sulla tratta ferroviaria, da parte di Rfi. Il Comune ha quindi predisposto, per facilitare le opere e ridurre al minimo i disagi per i cittadini, una serie di temporanee modifiche alla circolazione in alcune strade cittadine.

Le chiusure verranno eseguite durante la notte, proprio per diminuire i disagi al traffico e ai varesini.

Dalle 21.30 di questa sera e fino alle 5.30 del mattino successivo, verrà chiusa al traffico veicolare la via Vanetti a partire dall’intersezione tra viale dei Mille e viale Valganna.

La via Dalmazia invece sarà chiusa nelle notti di lunedì 6, martedì 7, mercoledì 8 e giovedì 9 novembre, dalle 22.30 alle ore 5.00, nel tratto tra largo IV Novembre fino all’intersezione con via Merano e via Peschiera.


© RIPRODUZIONE RISERVATA