La minoranza con i cittadini: «Ascoltarli, per migliorare»
Gianni Lucchina è il capogruppo di “Per Gavirate”, gruppo di minoranza

La minoranza con i cittadini: «Ascoltarli, per migliorare»

Il capogruppo Lucchina: «A noi non interessano chiacchiere e polemiche, ma la gente»

GAVIRATE - Si è svolta a Oltrona al Lago la prima delle assemblee pubbliche organizzate dal gruppo di minoranza “Per Gavirate”, per ascoltare le esigenze dei cittadini. «Momenti di ascolto, per capire dai cittadini cosa si aspettano e cosa si aspettavano dall’amministrazione comunale» spiega in una nota il capogruppo Gianni Lucchina. L’opposizione ha deciso di partire da Oltrona e Groppello, le frazioni di Gavirate più periferica e distante dal centro cittadino. «Manutenzione delle strade assente, nessuna opera di interesse pubblico realizzata, servizi che a fatica vengono confermati, scuole curate grazie ai genitori; questo il filo conduttore degli interventi dei cittadini di Oltrona e Groppello» riferisce Lucchina, il quale osserva che «a noi non interessano le chiacchiere e le sterili polemiche; i cittadini, le loro aspettative sono al centro delle nostre attenzioni». Il capogruppo torna su quanto emerso nel corso dell’assemblea pubblica di Oltrona. «È emersa con forza la carenza progettuale e l’immobilismo di questa amministrazione verso le frazioni, in primis proprio Oltrona e Groppello - prosegue il capogruppo - un sentimento diffuso più di quanto noi stessi potevamo immaginare, al punto che i nostri concittadini di Oltrona e Groppello si sentono cittadini di serie B».

Entrando maggiormente nel dettaglio delle richieste emerse, al centro ci sono sicurezza stradale e comunicazione. «Ci è stato chiesto un maggiore coinvolgimento e ricordato che fino a qualche anno fa il Comune presentava nelle frazioni il bilancio di previsione con gli obiettivi delle opere pubbliche, delle manutenzioni e dei servizi che si intendevano realizzare e questo da tempo non avviene più - conclude Lucchina - la sicurezza stradale e dei pedoni è stata al centro dell’attenzione in particolare per quanto riguarda il marciapiede lungo la Sp1; anche sul piano dell’informazione sono emerse carenze».

© RIPRODUZIONE RISERVATA