L’incendio si placa ma arriva il temporale. Danni ad auto e chiuso il Parco del Tinella

L’incendio si placa ma arriva il temporale. Danni ad auto e chiuso il Parco del Tinella

Il sindaco Alessandro Boriani: «Abbiamo agito in via preventiva. Ora valuteremo lo stato delle piante e la loro stabilità»

LUVINATE - Non c’è pace per Luvinate; dopo lo scampato pericolo per il terribile incendio al Parco Campo dei Fiori, il piccolo paese alle porte di Varese è stato colpito dal maltempo che si è abbattuto sul territorio comunale nella notte tra domenica e lunedì. Oltre alle piogge abbondanti, è stato soprattutto il forte vento a creare disagi in alcune zone del paese, con una pianta caduta su un’auto parcheggiata in via Mazzorin e altre che risultano pericolanti e in queste ore sono sotto osservazione.

Il sindaco Alessandro Boriani dopo aver effettuato un sopralluogo con i funzionari dell’Ufficio Tecnico comunale ha deciso la chiusura del Parco del Tinella. L’ufficio tecnico ha altresì predisposto la chiusura temporanea del parcheggio di via Mazzorin; entrambe le ordinanze sono state pubblicamente sull’albo pretorio online del Comune di Luvinate, in modo da informare tempestivamente i cittadini e contenere il più possibile i disagi.

«L’ordinanza di chiusura del Parco del Tinella si è resa necessaria in via preventiva - spiega il sindaco Alessandro Boriani, anche in questa occasione in prima fila nel seguire le operazioni di messa in sicurezza del territorio - vogliamo ora verificare lo stato delle piante, la loro stabilità e la tenuta statica ai fini della sicurezza dei cittadini che è l’assoluta priorità».

Il Comune è già in contatto con gli uffici del Parco Campo dei Fiori per l’avvio di un primo monitoraggio. «A seguito della caduta del pino su una delle auto situate nel parcheggio di via Mazzorin - prosegue il sindaco - si è reso necessario il ripristino dell’area compromessa, vietandone per il momento l’uso; ringraziamo i cittadini per la pazienza e l’attenzione che dedicheranno anche a queste nuove circostanze».


© RIPRODUZIONE RISERVATA