Pennelli, vernice e volontà. I genitori fan bella la scuola di Comerio
Alcuni dei genitori impegnati nella ritinteggiatura delle aule

Pennelli, vernice e volontà. I genitori fan bella la scuola di Comerio

Iniziata la ritinteggiatura col materiale fornito dal Comune

COMERIO - La collaborazione tra pubblico e privato e in questo caso tra il Comune e il comitato genitori della scuola, porta sempre a risultati importanti e tangibili. L’impegno delle mamme e dei papà dei bambini che frequentano la primaria di Comerio è costante da anni, come anche è consolidata l’attenzione della giunta comunale guidata dal sindaco Silvio Aimetti nei confronti delle scuole del paese, da sempre considerate un fiore all’occhiello, tanto da attirare anche alunni da fuori.

Weekend al lavoro

Nello scorso fine settimana, un gruppo di genitori ha preso in mano pennelli e vernice ed ha iniziato a tinteggiare l’atrio d’ingresso della scuola primaria di Comerio, che come avevano segnalato da qualche tempo le insegnanti non versava in buone condizioni. Mamme e papà hanno sacrificato il loro weekend e hanno iniziato a lavorare per ridare nuova luce e nuovo volto all’ingresso dell’istituto che i loro figli frequentano tutti i giorni.

Anche se l’intervento non è ancora terminato - lo sarà probabilmente nel prossimo fine settimana - l’atrio ha già cambiato aspetto. Un bel lavoro di squadra, dove un nutrito numero di mamme e papà hanno lavorato strettamente, senza improvvisazioni, eseguendo l’opera di imbiancatura a regola d’arte, anche se ovviamente e giustamente, non sono mancati i momenti di allegria e di divertimento.

«Una priorità»

L’amministrazione comunale ha fornito al comitato genitori tutto il materiale necessario per eseguire la tinteggiatura della scuola, dalle vernici, ai rulli e ai pennelli. Mamme e papà comeriesi ci hanno messo invece impegno, passione e voglia di rendere la scuola dei loro figli più bella. «Dobbiamo dire un grazie enorme ai genitori degli alunni della scuola elementare per la loro disponibilità ed il loro lavoro per rendere più bella e accogliente la nostra scuola - afferma il sindaco - il Comune ha dato soltanto un piccolo contributo, mamme e papà ci hanno messo la voglia di fare e l’entusiasmo».

La segnalazione delle insegnanti riguardo l’urgenza di dare una rinfrescata all’atrio della scuola è stata subito accolta dal comitato genitori che si è messo a disposizione. «I genitori stanno facendo davvero un bel lavoro, che dimostra il loro grande attaccamento nei confronti della scuola che è anche quello di tutto il paese» aggiunge il primo cittadino.

«Per la nostra amministrazione, la scuola rappresenta una priorità - conclude Aimetti - abbiamo fatto investimenti importanti sulle strutture, sulle messa a norma degli edifici, sulla palestra; proprio in questi giorni, stiamo valutando nuovi investimenti sempre a favore delle nostre scuole».

© RIPRODUZIONE RISERVATA