Mercoledì 15 Agosto 2012

L'Isis dice addio ai libri
Si studia solo sui tablet

CASTELLANZAAddio ai libri cartacei, da settembre si studia solo su e-book.

La novità riguarda dieci classi, sei prime e quattro terze, dell'Isis "Cipriano Facchinetti".

«A tutti gli studenti e i docenti saranno dati in uso iPad e ciascuno acquisterà e userà esclusivamente e-book e libri scaricabili in formato digitale», annuncia la vice preside dell'istituto Anna Bressan.

Un ulteriore passo tecnologico che va ad aggiungersi alla dotazione di Lim (lavagne interattive multimediali) avvenuta già l'anno scorso per tutte le prime, le seconde e le quinte dell'istituto tecnico e per qualche classe seconda dell'istituto professionale.

Una didattica sempre più digitale, per la quale «la Apple fornirà un corso di formazione ai docenti».

Le dieci classi coinvolte nella fornitura degli iPad che, precisa la Bressan, «rimarranno di proprietà della scuola e per l'uso dei quali sarà richiesto alle famiglie un piccolo contributo: sono tutte dell'istituto tecnico, che comprende gli indirizzi Informatica, Meccatronica, Chimica e Costruzione ambiente territorio. Inoltre contiamo nell'arco di due anni di riuscire a dotare di Lim tutte le classi».

Un investimento reso possibile grazie al finanziamento regionale ottenuto attraverso "Generazione web Lombardia", «il bando che ha assegnato dei fondi per la didattica digitale in prima e in terza - spiega la vice preside - il nostro istituto ha ottenuto un finanziamento di centomila euro per dieci classi. Abbiamo subito lanciato la gara sul Meta, il Mercato elettronico della Pubblica amministrazione e a fine agosto sapremo chi sarà il fornitore di iPad, che ci dovrebbero essere consegnati entro la fine di settembre».

e.romano

© riproduzione riservata