Cerbiatto imprigionato Salvato dai pompieri
Il cerbiatto in trappola

Cerbiatto imprigionato
Salvato dai pompieri

L’animale era rimasto incastrato in una rete: un passante lo ha notato ed ha subito allertato i vigili del fuoco

LONATE POZZOLO - Cervo imprigionato nella rete: la salvano i vigili del fuoco. È accaduto ieri mattina a Tornavento, frazione di Lonate Pozzolo.

Un passante ha notato l’animale intrappolato oltre la rete che cinge la centrale idroelettrica che sorge nella zona.
Il cerbiatto, entrato forse alla ricerca di cibo, era rimasto prigioniero. L’escursionista, che da solo non sarebbe riuscito a trarre in salvo la bestiola, ha immediatamente allertato il 115. A Tornavento è arrivata immediatamente una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Busto-Gallarate. I pompieri sono riusciti ad avvicinare lo spaventato cerbiatto e a toglierlo dalla rete portandolo in salvo. L’animale non ha fortunatamente riportato ferite. Ed è tornato a correre libero nel verde dei boschi del Parco del Ticino. Per fortuna il cerbiatto non si è spinto troppo oltre la recinzione. La centrale di Tornavento sorge infatti lungo un corso d’acqua che la alimenta.
Se l’animale fosse caduto nel canale avrebbe rischiato di annegare e le operazioni di soccorso sarebbero state molto più complesse.


© RIPRODUZIONE RISERVATA