Atti osceni e ubriachezza a Lonate Pozzolo
Necessario l’intervento dei Carabinieri

Atti osceni e ubriachezza a Lonate Pozzolo

Nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 19 novembre, deferiti in stato libertà dai Carabinieri un 30enne di origini marocchine e una 35enne italiana

LONATE POZZOLO - Nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 19 novembre, i Carabinieri deferivano in stato di libertà per atti osceni ed ubriachezza una coppia di pregiudicati, entrambi disoccupati e residenti a Lonate, un uomo 30enne di origini marocchine e una 35enne italiana. I due, in evidente stato di alterazione, uscivano da un bar e, ubriachi, iniziavano a litigare - pare per motivi di gelosia - facendo sfoggio delle loro parti intime vicino a un locale pubblico ed alcuni giardini dove, tra l’altro, erano presenti dei minori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA