Un volto molto conosciuto in paese  Bodio incredula adesso piange Bruno
Le operazioni di soccorso

Un volto molto conosciuto in paese

Bodio incredula adesso piange Bruno

Bruno Chiarissimo Strocchi è l’uomo scomparso tra i flutti del Maggiore tracimato ieri a Ispra

La notizia della tragica scomparsa di Bruno Chiarissimo Strocchi, l’uomo di 74 anni inghiottito ieri pomeriggio dalle acque del Verbano a Ispra, ha lasciato sgomenti tutti a Bodio Lomnago, paese nel quale abitava con la famiglia. Uomo perbene e riservato, papà della ex consigliera di opposizione, Sabina Strocchi, ai tempi del mandato amministrativo del sindaco Bruno Pavan. Era nel gruppo di opposizione guidato dall’ex sindaco Liborio Rinaldi. Gli ex sindaci Pavan, Rinaldi e l’attuale primo cittadino, Eleonora Paolelli, hanno espresso grande dolore per la tragedia che ha visto coinvolto un loro concittadino. «Sono veramente dispiaciuta – dice il sindaco Paolelli – il fatto che la figlia abbia ricoperto una carica istituzionale nel nostro Comune ci tocca ancora di più visto che in tanti l’hanno conosciuta personalmente apprezzandone le qualità. In questo momento di grande lutto l’amministrazione comunale è vicina alla famiglia del signor Strocchi. Siamo tutti profondamente colpiti per una tragedia enorme come questa».
L’anziano viveva con la moglie in via Dei Castagni. «Non lo conoscevo personalmente – dice il parroco di Bodio, don Carlo Colombo – è una famiglia molto riservata. Mi dispiace molto e siamo vicini ai familiari». Nei prossimi giorni, dopo che l’autorità giudiziaria ne darà disposizione, verranno celebrati i funerali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA