Autofficina abusiva in via Jamoretti

Autofficina abusiva in via Jamoretti

Polizia Locale - Allertati dalla segnalazione di un cittadino, gli agenti hanno scoperto un’attività senza alcuna autorizzazione

VARESE - Una nuova operazione di polizia ha portato alla scoperta di un’autofficina abusiva in via Jamoretti. I controlli della Polizia Locale sono stati effettuati il 29 luglio scorso in seguito alla preziosa segnalazione di un solerte cittadino. La situazione che gli agenti del Comune, al momento dell’arrivo in loco, si sono trovati davanti, era inequivocabile: passando dallo scivolo, posto ad un livello inferiore rispetto alla via di accesso, le forze dell’ordine hanno scoperto titolare-proprietario e un collaboratore che, proprio in quel momento, erano intenti a riparare due autovetture. Distribuiti negli ottanta metri quadri su cui si ripartiva l’attività sono stati ritrovati, in particolare, due ponti elevatori e diverse attrezzature tipicamente utilizzate per le riparazioni all’interno delle officine. Indagando più a fondo sulla vicenda, è venuto alla luce come, nel 2010, la società fosse stata cancellata, nel mese di febbraio, dal registro delle imprese della Camera di Commercio. Inoltre, il fatto che sul luogo mancasse ogni tipo di ricevuta fiscale, che non fossero stati mai effettuati controlli dal punto di vista ambientale e che non fosse stata offerta nessuna garanzia ai clienti, ha dipanato ogni dubbio sull’abusività dell’attività soggetta a controllo. Per il titolare dell’officina illegale le conseguenze non sono state lievi: immediata, è scattata una sanzione pecuniaria pari a circa cinquemila euro e il contemporaneo sequestro di tutte le attrezzature. Nell’ordine, le forze dell’ordine hanno potuto identificare: due sollevatori, un carrello porta utensili, un trapano verticale, un solleva motori, un’apparecchiatura per la bilanciatura delle ruote, un compressore, un banco da lavoro con vari utensili, una pressa, una saldatrice, un cric idraulico e vari altri attrezzi manuali necessari allo svolgimento del lavoro di riparazione di autovetture.


© RIPRODUZIONE RISERVATA