Domenica 26 Giugno 2011

Il dramma, muore d'infarto
mentre passeggia con il figlio

MARCHIROLO E' finita in tragedia l'abituale passeggiata nei boschi della domenica mattina. Perché questa mattina un 64enne di Marchirolo, non ha più fatto ritorno a casa. Stroncato da un malore sotto gli occhi del figlio.
Il cuore ha ceduto all'improvviso, senza che si riuscisse a salvarlo, proprio lungo un sentiero dell'area dell'ex colonia elioterapica nei dintorni di Marzio. Sul versante che scende verso Boarezzo e la Valganna.
L'allarme è scattato poco dopo le 8.30 tra la strada per Boarezzo e via Bolchini, nell'area boschiva frequentata dagli appassionati dei funghi e del trekking. E subito i vigili del fuoco, i soccorritori del 118 e i carabinieri hanno capito che si trattava di qualcosa di veramente serio. Il 64enne stava infatti facendo una scampagnata nei boschi quando, a un tratto, è stato colto da un malore. Con lui, il figlio, che lo stava accompagnando e che, nonostante tutti i tentativi, non ha potuto far nulla per il genitore. Anche perché, nell'accasciarsi, l'uomo ha perso l'equilibrio ed è finito in una rivetta. I pompieri hanno così lavorato fino quasi a mezzogiorno per recuperare il corpo dell'uomo.
Sul posto anche i carabinieri di Marchirolo che hanno autorizzato la rimozione della salma, dopo il via libera magistrato di turno. Il cadavere è stato portato all'obitorio dell'ospedale di Circolo di Varese a disposizione dell'autorità giudiziaria.

s.bartolini

© riproduzione riservata