La Yama aspetta la sfida con Monza. Per riprendere a volare in alto

La Yama aspetta la sfida con Monza. Per riprendere a volare in alto

Questa sera alle 20.30 le farfalle affrontano il match con la matricola dell’A1

Torna il PalaYamamay Volley Day e Busto Arsizio si prepara all’ennesima scorpacciata di grande pallavolo con le sfida tra Busto Arsizio e Monza che darà seguito a quella tra Club Italia e Novara.

Per le farfalle fischio di inizio e diretta tv su RaiSport fissata per le 20.30.

Quella di questa sera sarà un match che arriva dopo due ko per 3-0 consecutivi in campionato, con Firenze e la corazzata Conegliano, ma anche dopo il 3-1 di Coppa CEV contro la formazione belga del Gent arrivata dopo un inizio thrilling ma anche dopo una escalation a livello di prestazione delle ragazze biancorosse.

In campionato le squadre dal secondo al sesto posto sono tutte racchiuse in 4 punti.Un eventuale doppio bottino pieno contro la formazione brianzola questa sera, e contro Novara lunedì 26 dicembre nell’ultima gara dell’anno solare, porterebbe certamente le farfalle biancorosse in una posizione privilegiata che le favorirebbe anche in vista dei prossimi accoppiamenti di Coppa Italia.

A livello di assenze, non ci sono novità. Quelle ormai più che prolungate di Vasilantonaki e Diouf in qualche modo si stanno facendo sentire. E se la prima era stata superata da una grandissima unione del gruppo che aveva fatto il paio con le sei vittorie consecutive in campionato, anche a discapito di formazioni che oggi sono davanti a Busto Arsizio in classifica, quella di Valentina Diouf sta diventando più difficile da colmare.

Proprio per questo coach Mencarelli continua la sua ricerca di soluzioni alternative anche se molto probabilmente la stessa Diouf sarà a disposizione per scampoli di partita sin da oggi.

Dall’altro lato Monza è alla prima esperienza in A1 dopo i playoff di A2 vinti nella scorsa stagione.E la squadra veleggia nella parte bassa di classifica con soli 6 punti, anche se 3 di questi sono arrivati proprio domenica scorsa nella sfida valida per la salvezza di Bolzano.

Da un punto di vista individuale i nomi di Maria Segura e di Freya Aelbrecht sono quelli che risaltano maggiormente, la prima per essere una bocca di fuoco e la miglior realizzatrice della squadra, la seconda per l’elevato numero di punti a muro messi a segno. Un avversario da prendere decisamente con le pinze. n

LA DECIMA GIORNATA
Club Italia-Novara, Busto Arsizio–Monza, Scandicci–Casalmaggiore, Bergamo–Bolzano, Montichiari–Firenze, Modena–Conegliano.

LA CLASSIFICA
Casalmaggiore 22, Conegliano 20, Bergamo 20, Novara 17, Scandicci 17, Busto Arsizio 16, Modena 13, Firenze 11, Bolzano 11, Monza 6, Club Italia 6, Montichiari 3.


© RIPRODUZIONE RISERVATA