Controlli a tappeto contro lo spaccio. Nei guai ventenni col vizio dell’hashish
Droga nel mirino dei carabinieri della stazione di Carnago (Foto by archivio)

Controlli a tappeto contro lo spaccio. Nei guai ventenni col vizio dell’hashish

Carnago - I carabinieri intensificano i controlli per fermare la vendita e il consumo di droga: raffica di verifiche in tutta l’area del Seprio

CARNAGO - Controlli antidroga a tappeto nella zona del Seprio: nelle ultime ore, infatti, le pattuglie dei carabinieri hanno pizzicato diversi automobilisti in possesso di droga. Controlli serrati lungo le strade principali di Carnago, Castronno, Morazzone e dintorni. Il giro di vite, intensificatosi dalle pattuglie dei carabinieri durante il periodo delle ferie Pasquali, ha portato a una serie di risultati che ancora una volta hanno messo in evidenza come il problema del consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti sia sempre più diffuso tra i giovanissimi. In questo senso è lampante l’operazione condotta dai carabinieri della stazione di Carnago, coordinati dal Luogotenente Valerio Liberatore, e dal Maresciallo Anacleto Saracino, che hanno denunciato due ragazzi di 23 anni e di 19 anni, rispettivamente di Tradate e di Varese, beccati con 140 grammi di hashish e 1.100 euro in contanti, proventi di spaccio.
La sostanza stupefacente e i soldi sono stati sequestrati dalla pattuglia che stava monitorando le strade che gravitano attorno al Seprio. In particolare i due ragazzi stavano viaggiando a bordo di una Wolkswagen Polo quando sono stati fermati dai militari. La pattuglia, insospettita, ha approfondito i controlli a bordo del veicolo per poi proseguire con ulteriori accertamenti anche nelle due abitazioni. A Tradate, a casa del 23enne, originario del Perù, è stato trovato anche un passaporto, che era stato denunciato come smarrito, di proprietà di un cittadino francese. A casa del varesino invece, sono state trovate altre piccole quantità di marijuana. I due ragazzi sono stati denunciati a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sono stati inoltre segnalati alla Prefettura di Varese quali assuntori di droga.

Segnalazioni in prefettura

Ma l’attività antidroga da parte dei carabinieri non si è fermata ai ragazzi della Polo. Sempre nello stesso ambito sono stati smascherati altri consumatori di droga. I militari, infatti, hanno segnalato alla Prefettura di Varese una ragazza di Arcisate e due giovani di Morazzone, attorno ai 20 anni, che dopo la perquisizione sono stati trovati in possesso di sei grammi di hascisc. Nelle stesse ore è stato segnalato alla prefettura di Varese anche un altro consumatore. Si tratta di un ventenne di Gazzada Schianno trovato in possesso di una decina di grammi di marijuana. I controlli contro gli abusi di alcol e droga al volante saranno intensificati ulteriormente in tutta la zona del Seprio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA