Scia di furti in paese. Ma i bottini sono magri
Bottini magri a Casciago: rimane solo lo sgradevolissimo senso di violazione (Foto by Archivio)

Scia di furti in paese. Ma i bottini sono magri

Diversi colpi nelle ultime due settimane. Ad Angera pronto a decollare il controllo di vicinato

Raffica di furti nel territorio comunale di Casciago: nelle ultime due settimane, infatti, i ladri hanno saccheggiato diverse abitazioni del paese. In particolare si è trattato di visite notturne sulle quali stanno ancora indagando le forze dell’ordine. Stando alle prime informazioni i ladri avrebbero colpito tra le vie Valtellina, Parini, Prati Ranci, Matteotti e via San Vito.

Per il momento non sono ancora molto chiare le circostanze, ma stando alle prime informazioni si tratterebbe di colpi notturni di poco conto. Avrebbero, infatti, arraffato refurtive piuttosto povere senza per fortuna creare problemi particolari agli occupanti delle abitazioni saccheggiate, se non per lo sgradevole senso di essere violati tra le proprie mura domestiche. In qualche caso gli intrusi si sarebbero intrufolati nelle abitazioni sorprendendo gli inquilini nel sonno. In altri casi, invece, avrebbero approfittato dell’assenza dei proprietari. Qualcuno dei derubati avrebbe sentito dei rumori, mettendo quindi in fuga gli intrusi, ma non ci sarebbe mai stato un faccia a faccia con i cacciatori di contanti e preziosi.

Nel Varesotto il potenziamento della sicurezza resta un obiettivo per tanti comuni. Ad Angera ad esempio è pronto a decollare il progetto di controllo di vicinato. «L’Amministrazione Comunale di Angera – fa sapere il Comune - ritiene indispensabile la sicurezza dei propri cittadini e, facendo proprie le richieste pervenute, ripropone il Controllo del Vicinato. Lo scorso anno era stata organizzata una serata con la quale venivano spiegate le opportunità di introdurre anche nella nostra Comunità questo importante servizio di controllo. Ora anche in alcune parti del nostro territorio questa importante iniziativa sembra avere l’appoggio concreto».

«In questi anni – ha aggiunto la maggioranza - la Giunta Comunale sul tema della sicurezza non è stata ferma. E i numeri lo dimostrano. Le somme destinate all’impianto di videosorveglianza comunale ammontano a: 40.000 euro nel 2015, 8.000 euro nel 2016. Per il corrente anno si continuerà ad investire con il posizionamento di 7 telecamere di ultima generazione per il controllo del Centro Città. Una dimostrazione che sulla sicurezza non si sono fatte parole , bensì fatti concreti. La cittadinanza è quindi invitata a partecipare all’incontro che si terrà il giorno 20 Giugno alle 21 in Sala Consiliare di Angera».


© RIPRODUZIONE RISERVATA