Via ai progetti per una città più vivibile e più bella

Via ai progetti per una città più vivibile e più bella

Diversi progetti al decollo per rinnovare Angera. Il Sindaco Molgora: «Si stanno completando le ultime rifiniture»

ANGERA - Decoro urbano in primo piano ad Angera con diversi progetti al decollo: «Si stanno completando – dice il sindaco Alessandro Paladini Molgora - le ultime rifiniture per l’apertura del nuovo parcheggio per l’ospedale. Proprio oggi sono stati affidati i lavori per lo sgombero e messa in sicurezza del bar Lido la Noce, incendiato nel giugno scorso. Alla scuola materna, i cui lavori erano fermi da anni a causa di un cedimento del terreno, dopo la palificazione eseguita nel giugno scorso e opere di rinforzo che terminano in settimana, si partirà alla consegna lavori per il completamento fra una settimana. Salvo imprevisti, quasi certamente, i bambini potranno entrarvi dal prossimo anno scolastico».

Il nuovo assessore Furlotti sta elaborando alcune proposte per risistemare anche il fronte lago della piazza del municipio. E’ stato nominato un progettista per la realizzazione della sede per la canottieri. «Sono terminate da poco – dice Molgora - anche importanti asfaltature, con strade che aspettavano il completamento da più di 30 anni. Nel frattempo si lavora anche fronte delle piccole iniziative che possono rendere più bello il paese. Il gusto e il tocco femminile si sente nella sistemazione con fioriere e isole fiorite sia della piazza parrocchiale che davanti al cimitero. Si stanno acquistando nuovi cesti per i rifiuti, con la differenziazione su precisa indicazione dell’assessore. In questi giorni verrà nominato il nuovo guardiapesca». Il sindaco Molgora ha espresso soddisfazione per l’ingresso in Giunta di Alessandra Furlotti: «E’ bello – dice - sentire una ventata di aria fresca, quando porta idee, entusiasmo e voglia di fare. L’assessore Furlotti ha subito capito lo spirito che anima il gruppo della giunta e si sta dando un gran da fare nell’intessere rapporti con gli uffici, proporre e realizzare iniziative utili alla nostra città».


© RIPRODUZIONE RISERVATA