Lunedì 09 Giugno 2014

Miss Cucina italiana eletta

ambasciatrice Woman for Expo

Anna Prandoni dirige “La Cucina Italiana” ed è “Woman for Expo”

Anna Prandoni la giovane e frizzante direttrice de “La Cucina Italiana” – la storica rivista gastronomica nata nel 1929 – bustocca di natali, è ufficialmente una delle ambasciatrici italiane di “We Woman for Expo”, un’avventura internazionale che seleziona un gruppo di donne all’interno di una rosa di professioni legate variamente alle tematiche alimentari.

Una vera e propria rete di donne per nutrire il Pianeta, come viene definita sulla pagina ufficiale di Facebook; un progetto di Expo 2015 in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e la Fondazione Mondadori.

Scrittrici, giornaliste, chef, artiste, viticoltrici e tante altre figure professionali che si occuperanno di raccogliere le ricette del cuore in un lungo e in largo attraverso tutto l’orbe terracqueo in un database legato all’evento e che verrà pubblicato in corso d’opera sul sito ufficiale di “We woman for Expo”.

«Penso che il pane sia l’alimento che più di ogni altro risponde al mio bisogno di nutrimento ma anche alla mia profonda necessità di contatto fisico con gli alimenti» scrive Anna sulla sua pagina Facebook. «La forza dell’impasto, la magia che sta dietro ad ogni lievitazione, il passaggio di stato quando si inforna e la meravigliosa gioia del primo morso, quando il pane è ancora caldo, credo rappresentino pienamente il significato della parola cibo, per me».

Scopo del lavoro è quello di costruire un enorme ricettario internazionale che dovrebbe contenere tutte le ricette di famiglia, quelle che ci si tramanda da generazioni, le ricette della propria infanzia o della nonna.

(Il servizio completo su La Provincia di Varese in edicola martedì 10 giugno)

Laura Pantaleo Lucchetti

© riproduzione riservata