Campionati d’oro sul nostro lago. E per Varese vittoria storica
Doppietta storica per la Canottieri Varese ai Campionati Italiani Under 23: Ballerio-De Dionigi-Orlandini-Rizzi primi nel 4senza, Debelle-Bulgaroni-Carente prime nel 4senza femminile (Foto by Foto Cecchin-Federazione Italiana Canottaggio)

Campionati d’oro sul nostro lago. E per Varese vittoria storica

La Canottieri Varese vince con gli uomini dopo 22 anni. Ottimo bilancio anche per Gavirate

Si è chiusa con una doppietta dorata per la Canottieri Varese e tante medaglie per gli atleti del varesotto questa edizione dei Campionati Nazionali Under23, che hanno saputo regalare spettacolo ed emozioni al pubblico accorso alla Schiranna per assistere alle 162 regate in programma.

Due ori provenienti dalla categoria Ragazzi e consegnati ai padroni di casa in quel di Gavirate, sede della premiazione: il primo è arrivato nel quattro senza maschile, con la Canottieri Varese che ritorna Campione d’Italia con un equipaggio maschile dopo ventidue anni. Un’impresa che porta la firma di Stefano Ballerio, Tommaso De Dionigi, Willem Orlandini e Paolo Rizzi, capaci di staccare con una grande progressione a 500 metri dal traguardo l’equipaggio della Canottieri Firenze, argento, con il bronzo messo al collo dei ragazzi della CN Stabia.

Il secondo è arrivato nella stessa specialità, ma in ambito femminile, in una finale (quasi) fratricida nella quale hanno prevalso Charlotte e Josephine Debelle, Benedetta Bulgaroni e Rebecca Carente della Canottieri Varese, brave a precedere le “cugine” di Gavirate Chiara Biolcati, Matilde Sturaro, Matilde Briason e Greta Shwartz. Sempre nei Ragazzi, ottimi risultati anche per altri atleti della provincia, incominciando dall’argento di Diego Paroli (Gavirate) nel singolo maschile e proseguendo con il quarto posto ottenuto da Lorenzo Baronti e Riccardo Ravelli (AC Monate) nel due senza. Quinto posto per le gaviratesi Matilde Barison e Greta Schwartz nel due senza femminile, per l’equipaggio della Canottieri Varese nel quattro di coppia maschile e per l’SC Corgeno nella stessa specialità femminile. Rispettivamente quarti e quinti Gavirate e Corgeno nell’otto maschile.

Passando invece agli Under23 troviamo in primo piano l’oro conquistato da Federica Cesarini di Gavirate, che si laurea Campionessa italiana per il secondo anno consecutivo nel singolo femminile Pesi Leggeri. Non riesce a conquistare il titolo l’equipaggio della SC Corgeno nell’otto femminile dove prevale la CC Aniene, mattatrice della categoria con ben quattro ori. Sono tre, invece, le medaglie più prestigiose conquistate dalla Marina Militare, con la prima portata a casa nel quattro con dall’equipaggio guidato dal bronzo olimpico di Rio 2016 nel due senza Giovanni Abagnale, lo stesso che trascinerà i suoi compagni alla vittoria anche nel quattro senza, precedendo CUS Ferrara e Canottieri Varese.

Padroni di casa che chiudono al terzo posto nel quattro senza maschile e al secondo nel quattro di coppia femminile; argento anche per Gavirate nel due senza femminile e nell’otto maschile. n

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare